Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Registro Per le Coppie di Fatto in X Municipio. Riconosciuti Diritti Sociali per Unioni Omosessuali

Prima a Londra il matrimonio di Elton John con il suo compagno poi a Cinecittà la delibera che riconosce i diritti di tutte le coppie di fatto.

Arriva in X Municipio il registro per le unioni civili etero e omossessuali che riconosce pari diritti a tutte le coppie, il primo a firmare la delibera è stato Alfredo Capuano capogruppo dei DS nel X Municipio:

  "Con l'approvazione del registro i figli delle coppie conviventi etero e omosessuali sono alla pari di quelle sposate civilmente e possono accedere a tutti servizi sociali come ad esempio il bando dell'assistenza alloggiativa."

L'iscrizione al registro è volontaria e il requisito minimo per accedervi è la residenza nel X Municipio, basta che un membro della coppia abiti nei quartieri di Don Bosco o Cinecittà, il suo compagno o compagna deve però essere romano.

La delibera è un riconoscimento dei diritti sociali senza discriminazione di genere ma non riguarda direttamente i patti civili di solidarietà e convivenza: "Non è un vero e proprio Pacs - continua Capuano- il Pacs è il riconoscimento formale delle coppie di fatto e spetta al Parlamento e al legislatore, la delibera riconosce amplia il raggio dei diritti sociali del municipio senza togliere nulla ai diritti della famiglia tradizionale"Una delibera non proprio indolore per la maggioranza di Cinecittà, non tutti infatti nella Margherità erano d'accordo, alla fine però passata e le coppie di fatto hanno ottenuto i loro diritti nel X Municipio.

[27-12-2005]

 
Lascia il tuo commento