Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Riforma del Catasto

Causi: ''decisione importante per Roma''

Dopo mesi di discussioni e poi la firma del consiglio dei ministri, la riforma del catasto passa anche in consiglio comunale.

La manovra di decentramento è stata approvata ieri in aula Giulio Cesare dove a parte l’astensione di tre consiglieri, maggioranza e opposizione hanno approvato la delibera che prevede l'assunzione da parte della capitale delle funzioni catastali.

In pratica i servizi oggi di competenza dell'ufficio provinciale dell'agenzia saranno erogati insieme all’agenzia del territorio con la quale firmerà una convenzione entro i prossimi tre mesi. Gli incarichi assunti dal Campidoglio vanno dall’attribuzione di classi e categorie catastali, alla correzione dei dati errati fino a visure e certificati e cambi di intestazione.

Tutte pratiche che verranno gestite in uffici decentrati che il Comune prevede di aprire in ogni municipio della capitale.

Cittadini e imprese avranno quindi a disposizione un unico interlocutore ma soprattutto un processo più semplice e veloce per sbrigare le questioni immobiliari. Secondo l'assessore alle politiche economiche, finanziarie e di bilancio, Marco Causi “questa decisione fa fare alla capitale un passo importante verso il federalismo e avvia concretamente un percorso di semplificazione per un catasto efficiente e vicino ai cittadini. Altra novità approvata dal consiglio comunale è l’ulteriore proroga del termine per la revisione degli estimi. La scadenza era fissata al 31 ottobre, la prossima sara’ invece, su ruschiesta di an, sara’ discussa nella prossima riunione di giunta.

 
TAG: casa
 

[28-09-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE