Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Slam dunk
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Slam dunk
 
 

Presentata la nuova Lottomatica Roma

È stata presentata in Campidoglio la Lottomatica Virtus Roma 2007/2008.

Nella città l’entusiasmo è palpabile, e la sala della Protomoteca è stata la piena conferma di quante aspettative gravitino attorno alla squadra; come da copione i picchi di euforia sono stati raggiunti al momento degli interventi di Bodiroga prima e Repesa poi.

Molte novità in casa Virtus, novità che non riguardano solo i giocatori; la più vistosa per i tifosi sarà senza dubbio quella riguardante la nuova divisa da gioco: per le partite casalinghe non più bianca, bensì rossa con bordi gialli.

La presentazione ha chiamato in causa molti personaggi del mondo romano, a partire dal Sindaco Veltroni, che, arrivato in compagnia di David Hawkins, ha subito speso parole di elogio nei confronti del presidente Toti:" Il grande merito della crescita di pubblico a Roma è del presidente Toti, della sua competenza, dei suoi sforzi e del suo amore per la pallacanestro". Il Sindaco continua:" Sono contento che sia rimasto coach Repesa, ma bisogna mettere nuova pressione a questa squadra: qualche notte mi sveglio ancora con il ricordo di Chatman che sbaglia il canestro decisivo a Siena in gara tre, quest'anno dobbiamo fare un po' di più dello scorso. Benvenuti i nuovi giocatori, bentornato al capitano Tonolli, ma un saluto particolare lo voglio riservare a Gregor Fucka. Questo è uno sport fantastico, che fa applaudire i tifosi anche dopo aver subito una cocente sconfitta, dico questo ai romani: venite sempre più numerosi al palazzo".

Ad infiammare la platea ci pensa, subito dopo, l’ex numero dieci virtussino, Dejan Bodiroga, che non smette proprio di suscitare forti emozioni negli appassionati di pallacanestro:" Sono davvero contento e felice di questa grande società e della città di Roma. Abbiamo un grande coach e dei grandi tifosi. La nostra squadra è molto giovane ma dotata di un grandissimo talento; con un po’ di pazienza potremo raggiungere tutti gli obiettivi prefissati."

Poi arriva il turno di coach Repesa, che con lucidità e freddezza degni di uno 007, analizza la situazione:"Bello questo entusiasmo, ma preferisco che sia un entusiasmo controllato. Siamo indietro con il lavoro e dobbiamo completare la squadra per raggiungere gli obiettivi che ha elencato il sindaco: conta solo il primo posto. Abbiamo ancora qualche giorno prima dell’inizio del campionato, dobbiamo lavorare duro in palestra."

 

Oggi è infatti previsto il primo allenamento a Roma per la squadra agli ordini del coach croato, mentre per i tifosi l’appuntamento è fissato per domenica 30 settembre, al Palalottomatica, per la prima giornata di campionato contro la Cimberio Varese.

Marco De Leo

[26-09-2007]

 
Lascia il tuo commento