Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Musica
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Musica
 
 

Accademia Filarmonica Romana

il cartellone della stagione 2007-2008

25 appuntamenti per la stagione 2007-2008 dell’Accademia Filarmonica Romana, una delle più antiche istituzioni italiane. Nata nel 1821, da circa sessanta anni ha trovato la sua casa al Teatro Olimpico.

Un programma che segna una continuità rispetto alla tradizione, caratterizzata da una studiata mescolanza tra musica antica, barocca e contemporanea, grandi sinfonie, concerti da camera e spettacoli di danza.

Si parte sabato 6 ottobre con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai diretta da Georges Pretre, uno dei direttori più celebri al mondo, dedicato ai suoi cavalli di battaglia: Debussy, Bizet e la Settima di Beethoven.
Un secondo appuntamento sinfonico è quello del 18 ottobre con l’Orchestra Giovanile Italiana diretta da Gabriele Ferro, all’Auditorium della Conciliazioni, diventato da qualche tempo un punto di riferimento aggiuntivo.

La serie dei recital solistici vengono aperti giovedì 11 ottobre al Teatro Olimpico con il pianista Ramin Bahrami con una serata che spazia dal Seicento al romanticismo tedesco. Secondo pianista all’Accademia è Aldo Piccolini che il 29 novembre dedica l’intero concerto a Chopin.

Nel cartellone trova spazio il 10 gennaio Luis Bacalov che dirige l’Orchestra Roma Sinfonietta per un omaggio al tango argentino. Il barocco è rappresentato da nomi celebri: Rinaldo Alessandrini e Concerto Italiano, poi La Cappella della Pietà dei Turchini. Ma la vera novità di quest’anno è l’inserzione di 3 concerti dedicati alla musica derivata dal folklore.

Nel periodo natalizio ecco un appuntamento per i più giovani: lo spettacolo dei marionettisti Carlo Colla e Figli basato sulle musiche e sulla trama dell’Aida di Verdi. A marzo, poi tornano i Momix con uno dei loro successi mondiali Passion.

[25-09-2007]

 
Lascia il tuo commento