Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Sanita' Roma
 
» Prima Pagina » Sanita' Roma
 
 

Influenza Aviaria: I Medici Rassicurano, il Fenomeno Ŕ Stato Gonfiato dai Media

Dopo i casi di morte in Turchia, anche il Lazio si prepara per affrontare l'influenza aviaria. da ottobre la regione ha definito controlli e prescrizioni per gli allevamenti industriali, mentre si riunirà domani il tavolo tecnico istituito dalla Giunta Regionale per fare il punto sulle misure adottate e su quelle da adottare nel caso in cui l'emergenza arrivasse anche da noi.

Intanto nelle Asl romane si moltiplicano i corsi di aggiornamento sulla temuta influenza causata dal virus h5n1. Si è svolto ieri quello organizzato dalla Asl Rm H. Quattrocento circa gli iscritti tra medici, veterinari e tecnici addetti alle ispezioni nei luoghi a rischio.

Nel frattempo cresce la mobilitazione: l'Unione Europea ha già bloccato l'importazione di piume dai paesi vicini alla Turchia, il governo italiano ha istituito un'unità di crisi e entro 3 giorni distribuirà un vademecum ai passeggeri dei voli diretti in Turchia. Il ministro della salute storace chiede alla unione europea di certificare la provenienza delle carni bianche mentre sono in arrivo 4 milioni di dosi di antivirali.

C'è allerta anche nell'ospedale specializzato in malattie infettive Spallanzani pronto ad affrontare il virus con tecniche e apparecchiature d'avanguardia come barelle isolatore, ambulanze ad alto isolamento, dispositivi di protezione individuale.
Ora che il virus è arrivato alle porte dell'Europa, però, si teme che, prima o poi, un caso di contagio umano da influenzaaviaria avvenga anche in Italia. ma a fronte di questo allarme i medici raccomandano di non drammatizzare.

[10-01-2006]

 
Lascia il tuo commento