Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Roma e il trasporto pubblico

utilizzare bus e metro conviene

Nella classifica dei prezzi dei biglietti del trasporto pubblico Roma è al nono posto insieme a Milano. Utilizzare bus e metro in città è piu’ conveniente che a Firenze ( che è la prima città) Torino e Bologna; costa di più invece che a Napoli, Bari e Palermo.

La graduatoria, stilata dal Sole 24 ore, evidenzia che in italia le tariffe del trasporto pubblico costituiscono una vera e propria giungla, spesso le città hanno costi e durate differenti per i ticket, ai quali ogni utente che viene da fuori deve adeguarsi.
Altro discorso invece per la qualità del servizio offerto, più deficitario nella grandi città a causa del traffico eppure le risorse ricavate dalle gradi aziende di trasporto non sono così risicate.

Pensiamo solo a quanto ammontano gli incassi a Roma dalla lotta ai cosiddetti portoghesi. Recentemente l’Atac ha comunicato che, in un anno, recupererà tra i 6 e i 7 milioni di euro. A tanto è stato calcolato il beneficio, per le casse dell’azienda di trasporto derivato dall’installazione dei nuovi tornelli nella metropolitana, una operazione conclusa nello scorso mese di luglio.

I varchi elettronici, piazzati all’ingresso delle fermate della linea a e della linea b, sono stati 290 , finora la messa in funzione di queste porte elettroniche ha portato ad un aumento del prezzo. Dall’Atac fanno sapere che l’aumento delle vendite dei titoli di viaggio riuscirà servirà a ripagare in soli 12 mesi la spesa fatta per i tornelli: circa 10 milioni di euro. Il piano dell’Atac prevede l’estensione dei varchi entro il mese di ottobre anche nelle stazioni delle ferrovie regionali Roma- Lido e Roma Viterbo

[27-08-2007]

 
Lascia il tuo commento