Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

''La camorra non controlla il centro di Roma''

il prefetto Serra durante il Comitato di Sicurezza

il prefetto Achille Serra

"Non esistono rischi di infiltrazioni camorristiche nel centro di Roma." È stato molto chiaro oggi il prefetto di Roma Achille Serra durante il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza. Tema del giorno era infatti proprio la possibilità che nelle vicinanze dei palazzi della politica si ricicli denaro sporco. La tesi era circolata nei giorni scorsi in seguito ad alcune dichiarazioni della segretaria dei Radicali Italiani Rita Bernardini.

A sostegno della netta posizione di Serra i dati forniti sia dal questore Marcello Fulvi sia dal Comandante Provinciale dei Carabinieri Riccardo Amato e da quello della Guardia di Finanza Giuseppe Zafarana. Il prefetto ha parlato piuttosto di tentativi di infiltrazione, quelli sì innegabili, specie sul litorale a sud della Capitale ma niente che faccia pensare a una vera e propria gestione del territorio. Nessuna presenza allarmante invece al centro di Roma. Ma il Comitato è stato anche l’occasione per discutere di microcriminalità. Smentiti i dati forniti dalla Confcommercio che aveva di recente denunciato un aumento di furti e rapine negli esercizi commerciali del 63%. Il prefetto ha parlato di un incremento del 3% e ha suggerito di rafforzare la presenza di polizia privata a tutela di mercati e supermercati. Tra le decisioni prese dal Comitato anche quella di istituire un gruppo per affrontare la questione dei venditori abusivi sempre più presenti in città.

 
 

[23-08-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE