Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Sanita' Roma
 
» Prima Pagina » Sanita' Roma
 
 

SanitÓ pubblica in sciopero

10.000 in corteo

Sciopero generale e mobilitazione del personale della sanità contro i tagli decisi dalla giunta Marrazzo. Slogan in particolare contro l'assessore Battaglia. Secondo gli organizzatori sarebbero state circa 10mila i manifestanti, secondo la questura sarebbero 2.500. Le stesse sigle sindacali hanno comunicato che l'adesione allo sciopero generale è invece del 95%. Il corteo, partito da Piazza Bocca della Verità, scandisce slogan contro la Regione Lazio, in particolare contro l'assessore alla sanità Battaglia e il presidente Piero Marrazzo, colpevoli, secondo i manifestanti, di "avere messo in ginocchio il sistema sanitario regionale".

"La decisione di sfilare oggi per le vie del centro di Roma è la naturale conseguenza dell'atteggiamento avuto in queste settimane dalla Regione Lazio: devono rispettare gli accordi presi", dice Gianni Nigro, segretario regionale della Cgil.

I dipendenti della sanita’ pubblica si astengono dal lavoro per protestare contro il piano di rientro che prevede tagli per poter risanare il deficit di 9,3 miliardi di euro della sanita’ regionale. Un vero e proprio buco nero al bilancio che spaventa il personale sanitario gia’ ridotto all’osso, e’ il caso del Sant’andrea, del Policlinco Umberto i e del San camillo dove in tutto servirebbero almeno altri 600 infermieri.

I sindacati chiedono un incontro urgente con i ministri alla Salute Turco, e al Tesoro Padoa Schioppa per la “grave situazione di conflitto tra le parti per le conseguenze sui servizi e sulla garanzia dei livelli essenziali di assistenza ai cittadini.”

[28-06-2007]

 
Lascia il tuo commento