Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Targhe Alterne: le Cifre del Penultimo Giovedì

Nel nono giovedì a targhe alterne dall'inizio dell'anno la diminuzione del traffico si conferma più o meno sempre la stessa, cioè il 14%. Un abbassamento dei picchi di traffico sostanzialmente analogo a quelli registrati giovedi' scorso 2 marzo, con il 14,4% e al 23 febbraio con il 14,6%.

Un numero insomma, il 14, che si ripete e che, se non fosse per la fiducia che si ripone nei vigili urbani e nel comune, verrebbe da dire sia diventato ormai un numero convenzionale.


Ieri dalle 15 alle 21, con lo stop delle automobili con l'ultimo numero della targa pari, su ogni cento auto potenzialmente circolanti e quindi inquinanti, 14 sono rimaste fuori dalla cosiddetta fascia verde, che piu? o meno corrisponde al grande raccordo anulare. una diminuzione sensibile e che forse i romani non avvertono nemmeno più, anche se stavolta le centraline dello smog, a differenza di giovedi? scorso, non hanno rilevato sforamenti.

E a proposito di numeri anche ieri la percentuale dei veicoli non autorizzati in circolazione si è attestata attorno al solito 25%. Resta quindi confermato - ripete tale e quale la settimanale nota del comune - che il 75% degli automobilisti romani rispetta il provvedimento di limitazione del traffico. E infine eccoci alle contravvenzioni elevate.

Nei precedenti giovedì furono sempre e rigorosamente 2mila, lo stesso numero, fanno sapere i vigili, di infrazioni riscontrate ieri. La prossima settimana, il 23 marzo, andra? in scena l'ultimo giovedi' a targhe alterne. Lo stop riguardera' le dispari e chissà che sulla ruota di roma non escano ancora il 14, il 25 e il 2mila, segno che i romani, più che indisciplinati sono abitudinari, in tutto, anche nel rispetto o meno delle regole?

[17-03-2006]

 
Lascia il tuo commento