Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Rapina in Villa: 4 rumeni arrestati

La squadra mobile li aveva seguiti per giorni. 4 rumeni, una banda che preparava i colpi pedinando le vittime e scegliendo il momento adatto per la rapina.
Dopo le indagini, gli uomini della mobile hanno individuato un imprenditore come possibile oggetto del colpo in villa dei 4 rumeni. E' scattato quindi il piano per cogliere sul fatto i banditi.

L'uomo, direttore di un ufficio della "Western Union" nella zona di boccea, ha ripetuto ogni sera i soliti gesti, rincasando verso le 8 di sera alla chiusura degli uffici.
La notte della rapina la polizia ha prima di tutto messo in sicurezza la famiglia della vittima, in una dependence della villa su via di Boccea. Appena l'imprenditore è arrivato nei pressi della sua abitazione i 4 banditi sono entrati nel giardino della villa.
Il loro piano era di aggreadire l'uomo per poi entrare in casa e immobilizzare tutti i componenti della famiglia, 6 adulti, tra loro i genitori dell'uomo, una donna in gravidanza e un bimbo di 3 anni.

I rumeni però non appena in giardino hanno trovato una dozzina di poliziotti a fermarli, hanno reagito e due di loro sono scappati in strada. I due fermati avevano addosso il materiale per portare a termine il colpo, pistole a salve, passamontagna e lacci di platica per legare le vittime.
Gli agenti della mobile hanno poi arresttao anche i due rapinatori in fuga, presi in un casolare a palmarola dove probabilemtne vivevano. per tutti l'accusa è di tentata rapina, tutti e 4 i rumeni sono clandestini e già controllati in passato per colpi in ville dalla polizia del nord italia.

Arshan
 
TAG: rapina
 

[20-03-2006]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE