Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Dante inaspettato

maturità 2007, i temi erano già online

Se la prima sensazione è quella giusta, la prima prova scritta degli esami di maturità ha messo parecchio in difficoltà gli studenti.

Facce tra l’imbarazzato e il provato, chi più chi meno tranquillo per il compito svolto, ma tutti o quasi concordano: chi ha pensato queste tracce non insegna, o almeno non lo fa in italia. Eh si perché i temi diciamo pure più gettonati sono stati quelli che lasciavano un po’ più spazio al commento che alle date o ai concetti: l’esempio su tutti è il tema su Dante. Tra gli studenti davvero pochi quelli che hanno deciso di svolgere questo tema: il perché è semplice: all’undicesimo canto del paradiso non ci è arrivato nessuno.

 

E' stato sicuramente "un Dante" inaspettato per i maturandi 2007. Il sommo poeta era già stato proposto agli esami di Stato di due anni fa e pochi pensavano che sarebbe uscito anche quest'anno. Su intenet il passa parola sulle possibili tracce è andato avanti per tutta la notte, due ore prima dell'inizio dell'esame i temi erano già su almeno un paio di siti.

Oltre a Dante tra le tracce "il cammino dalla dittatura alla Costituzione repubblicana", la fine del colonialismo moderno e l' inizio del neocolonialismo con attenzione ai flussi migratori moderni in europa. Infine, tra le tracce, il villaggio globale nato dall' industrializzazione e dalla tv moderna.

Domani tocca alla seconda prova scritta, che cambia a seconda dell’indirizzo. A sentire gli studenti, le indiscrezioni su internet si sono rivelate tutte fasulle, e comunque nessuno le ha prese per oro colato. Staremo a vedere. Ad ogni modo oggi non era necessario ma domani, probabilmente, si tornerà a sbirciare sul foglio dei compagni accanto: si tornerà a copiare, insomma: una delle poche, sacrosante consuetudini che internet, e i telefonini, non hanno potuto intaccare negli anni.

 
 

[20-06-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE