Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Sventata rapina in via Baldo degli Ubaldi

arrestati tre romani, i carabinieri intervengono poco prima del colpo

Lunedì scorso al quartiere Aurelio una pattuglia dei carabinieri del nucleo operativo della compagnia San Pietro è impegnata nei controlli di rito. Su via Baldo degli Ubaldi i militari, in borghese, notano tre persone a bordo di due moto che parlottano e si guardano intorno. Forse l’esperienza, forse solo un sesto senso: i carabinieri notano qualcosa di strano e si insospettiscono. La pattuglia decide di seguirli. I tre svoltano in un angolo e cominciano a cambiarsi d’abito: si coprono il volto, indossano caschi, foulard, guanti in lattice. I carabinieri capiscono di aver avuto una intuizione corretta e li bloccano in pochi istanti. È così che è stata sventata una rapina: l’obiettivo era una sala bingo proprio in via Baldo degli Ubaldi: i tre uomini erano pronti a fare irruzione nel locale con le pistole in pugno.

Gli arrestati sono tutti romani, con precedenti alle spalle per furto, rapina e spaccio: Francesco Fristachi, 49 anni; David Pifferi, 37enne; e Massimiliano Taddeini, 52 anni, vicino agli ambienti dell’estrema destra romana. Il colpo avrebbe fruttato decine di migliaia di euro. I carabinieri hanno perquisito le abitazioni degli arrestati, dove hanno trovato anche una pistola scacciacani e telefoni cellulari, tutto materiale sequestrato. I militari hanno sequestrato anche tre moto (due delle quali rubate), oltre a un suv e a una smart. Le auto erano parcheggiate lontano dal bingo, forse pronte per essere utilizzate per la fuga.

[07-11-2012]

 
Lascia il tuo commento