Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas
 
 

F1, primo acuto di Raikkonen. Alonso secondo davanti ad uno strepitoso Vettel

Il tedesco compie una grande rimonta e limita i danni in classifica

Kimi Raikkonen è il vincitore del gran premio di Abu Dhabi. Primo successo stagionale per il finlandese della Lotus, giusto premio dopo un anno all'insegna della costanza. Sempre al traguardo e solo una volta non a punti(in Cina). Al secondo posto la Ferrari di Fernando Alonso con Vettel che completa il podio dopo una grande doppia rimonta. Quarto posto per la McLaren di Button, quinto Maldonado davanti a Kobayashi e alla seconda Ferrari di Massa. Senna, di resta e Ricciardo chiudono i primi dieci. Sfortunata la gara di Hamilton che mentre era in testa si è dovuto arrendere ad un problema tecnico della sua McLaren che lo ha lasciato a piedi.

La grande rimonta di Vettel consente al tedesco di rimanere in testa alla classifica con 10 punti di vantaggio sullo spagnolo della Ferrari quando mancano solo due gare alla conclusione della stagione. Nonostante il successo Kimi Raikkonen è fuori dai giochi.

LA GARA - Parte bene Hamilton, non Webber che perde 2 posizioni. Subito aggressivo Alonso che dopo aver passato Button in partenza supera anche Webber e si porta in quarta posizione. Hulkenberg è fuori per un contatto alla prima curva.
Raikkonen, ancora in corsa per il titolo mette pressione ad Hamilton ma l'inglese si difende bene. Per Vettel(sedicesimo) problemi all'ala anteriore ma per il momento resta in pista. Dopo 8 giri Vettel prosegue la sua rimonta, ora è tredicesimo. Brutto incidente per Rosberg che impatta le barriere dopo un contatto con Karthikeyan, nessun problema fisico per il tedesco
e l'indiano ma deve entrare la safety car. Clamoroso incidente per Vettel in regime di safety car. Per evitare una pilota davanti a sè centra in pieno un cartellone e crea altri danni all'alettone anteriore. Vette torna ai box per cambiare alettone e monta anche le morbide, ora il tedesco è in fondo al gruppo. La safety car rientra ai box e la gara riprende nel 15 giro.
Alonso dopo una ripartenza difficoltosa prova a riavvicinarsi a Maldonado che lo precede con la Williams. Colpo di scena in testa, Hamilton è costretto al ritiro. Raikkonen balza in testa, Alonso passa Maldonado ed è secondo. Contatto tra Webber e Maldonado, l'australiano finisce in testacoda e perde un paio di posizioni. Vettel rientra in zona punti mentre anche Button passa Maldonado e si porta al terzo posto. Si toccano Webber e Massa con il brasiliano che finisce in testacoda. Ne approfitta Vettel che passa il ferrarista. Alonso ai box, Vettel lo passa e proverà ad arrivare in fondo senza altre soste. Raikkonen è l'ultimo a rientrare, è sempre in testa con Vettel secondo e Alonso terzo. Ma occhio a Button che alle spalle del ferrarista sembra essere più veloce. Vettel rientra ai box nel corso del 37esimo giro, Alonso ora è secondo con il tedesco quarto. Carambola tra Perez, Grosjean e Webber con gli ultimi due costretti al ritiro. Rientra la safety car. Si riparte quando mancano 12 giri al termine. Serie di giri record da parte di Alonso che mette margine fra sè e Button e guadagna terreno nei confronti di Raikkonen. Grande sorpasso di Vettel ai danni di Button, ora il tedesco è virtualmente sul podio. Finisce così con Raikkonen davanti ad Alonso e Vettel.


Vincenzo Samà

 
 

[04-11-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE