Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Mistero al lago di Bracciano. Interrogato il fidanzato della 16enne

Marco, il fidanzato: "Non ero con lei tra le 4 e le 5 del mattino"

Sabato si saprà di più sulle cause della morte di Federica, la ragazza di 16 anni trovata senza vita sulla spiaggia del litorale di Vigna di Valle, ad Anguillara Sabazia, sul lago di Bracciano. I risultati dell'autopsia e soprattutto l'esito degli accertamenti tossicologici chiariranno come è deceduta la 16enne. La ragazza non aveva un braccio fratturato come erroneamente era stato detto poche ore dopo il ritrovamento. Il sospetto della rottura era stato innescato dalla posizione anomala dell'arto ma l'ispezione esterna sul cadavere ha escluso la frattura ed ogni altro segno di violenza evidente.

Intanto i Carabinieri della compagnia di Bracciano, che indagano sul caso, hanno ascoltato il racconto del fidanzatino di 18 anni, Marco, di Formello, interrogato per 11 ore. ''Non ero con lei tra le 4 e le 5 del mattino, ma stavo in compagnia di un amico'', ha detto il giovane che avrebbe negato fotemente di esser stato con la 16enne nell'orario del decesso. Le dichiarazione del fidanzatino della vittima sarebbero state confermate anche da alcuni amici. Giovedì pomeriggio i militari hanno interrogato, oltre al fidanzato, anche i familiari della vittima. Il primo indiziato è stato però proprio il fidanzatino che, la notte di Halloween, è andato a prendere Federica in auto dall'abitazione della madre ad Anguillara. Poi la serata l'avrebbe passata insieme ad altri amici.

I Carabinieri hanno acquisito i tabulati telefonici della sedicenne per verificare gli ultimi contatti prima della tragedia. Gli investigatori al momento mantengono il massimo riserbo sugli sviluppi delle indagini, non trova alcuna conferma la pista "satanica" circolata ieri dopo che alcuni testimoni avevano segnalato la presenza di due croci fatte con pezzi di legno sulla spiaggia del lago.
 
 

[02-11-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE