Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Teatro Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Teatro Roma
 
 

Teatro Parioli: la stagione 2012-2013

di Renata Pasquini

È “Cani e gatti” lo spettacolo che ha inaugurato il 25 ottobre la stagione 2012-2013 del Teatro Parioli - Peppino De Filippo.

La pièce, scritta dal napoletano Eduardo Scarpetta nel 1901, è ora riportata sulle scene dalla straordinaria regia di Luigi De Filippo, che troviamo anche fra i protagonisti. Al suo fianco, un cast d’eccezione, quello degli attori della Compagnia di Teatro Luigi De Filippo: da Fabiana Russo a Vincenzo De Luca, da Gennaro Di Biase a Feliciana Tufano. Ma tanti altri sarebbero i nomi dei giovani attori degni di nota all’interno della compagnia.

Il meglio dell’intramontabile tradizione napoletana viene dunque rispolverato in una commedia che recupera tematiche tipiche di questo repertorio: a partire dai litigi fra mariti e mogli (i cani e i gatti del titolo), usato in questo caso per mostrare ad una coppia di giovani la pericolosità della troppa gelosia per il benessere della vita coniugale.

“E’ una commedia di grande attualità, che tratta con piglio estremamente umoristico il tema della gelosia fra marito e moglie, cane e gatto per l’appunto. Una giovane coppia aiutata a superare la crisi matrimoniale con espedienti a dir poco comici da parte degli anziani genitori di lei”, riassume efficacemente lo stesso De Filippo.

Lo spettacolo rimarrà al Teatro Parioli, che vede ora la direzione artistica di Luigi De Filippo, fino al 18 novembre.

Ma la nuova stagione si presenta ricca di appuntamenti: subito dopo “Cani e gatti”, a partire dal 22 novembre, Gaia De Laurentis sarà la sognatrice Corie in “A piedi nudi nel parco”, commedia di Neil Simon portata alla fama nella versione cinematografica da Jane Fonda e Robert Redford; a seguire Emanuele Barresi riporterà sulle scene “La donna di garbo” di Goldoni, che vedrà come protagonista Debora Caprioglio.

Quest’anno il Parioli non si farà mancare davvero niente, da Shakespeare (“Romeo e Giulietta”, regia di Giuseppe Marini) a Molière (“Tartufo”, regia di Giovanni Anfuso), ma ovviamente un occhio di riguardo sarà per la tradizione della famiglia De Filippo (“Peppino, quante belle risate”, regia di Luigi De Filippo).

Per informazioni e prenotazioni IL SITO DEL TEATRO PARIOLI

 
 

[29-10-2012]

 
Lascia il tuo commento