Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 28 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Fiumicino, aumenti per le tariffe d'imbarco

8,5 euro a passeggero. E intanto Alitalia perde il monopolio della tratta Roma - Milano Linate

Aumenti in arrivo per i voli all’aeroporto di Fiumicino; il biglietto aereo in media salirà di 8 euro e 50 centesimi. Adr, la società che gestisce il Leonardo da Vinci ha firmato con l’Enac il contratto di programma e la convenzione fino al 2044. l’impegno, sancito nell’accordo, è quello di investire 12,5 miliardi per l’ampliamento e l’ammodernamento del primo aeroporto di Roma. Investimenti che hanno come primo obiettivo quello di portare Fiumicino a 100 milioni di passeggeri all’anno rispetto ai 36 milioni previsti per quest’anno. Ma per coprire l’impegno finanziario arriva un adeguamento delle tariffe d’imbarco. gli aumenti saranno in media di 8,5 euro a passeggero e saranno a carico delle compagnie che – di conseguenza – aumenteranno il costo del biglietto, con inevitabili rincari.

A proposito di Fiumicino: è arrivata la decisione dell’antitrust che ha messo fine al monopolio di Alitalia sulla tratta Roma – Milano Linate. La compagnia lowcost Easyjet offrirà un servizio alternativo, nelle fasce orarie del mattino e della sera utilizzando i sette slot ceduti dalla compagnia di bandiera.

[26-10-2012]

 
Lascia il tuo commento