Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 28 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Bilancio capitolino, verso una deroga fino al 20 novembre

Alemanno: "La città non può aspettare". L'opposizione presenta migliaia di emendamenti. Onorato, Udc: "Alemanno si dimetta"

Se la maggioranza in Campidoglio non riuscisse ad approvare la manovra di bilancio entro il 31 ottobre, il sindaco Alemanno è pronto a chiedere un’ulteriore deroga al prefetto (fino al 20 novembre) per evitare il commissariamento.
Venerdì è stato approvato dalla giunta l’ultimo ulteriore emendamento che è stato consegnato ai capigruppo. L’assessore Lamanda ha spiegato che quest’ultima modifica è necessaria per recuperare risorse aggiuntive (26,3 milioni) da destinare ad alcuni capitoli di spesa come il contratto del servizio Zetema o per reperire risorse a copertura di investimenti per circa 26,9 milioni di euro. Infine, i tagli di 3,4 milioni ai municipi –ha spiegato l’assessore al Bilancio- sono stati decisi in proporzione alle “somme urgenze” già effettuate.

All’opposizione, soprattutto al Pd, il bilancio non piace vista la presentazione di migliaia di emendamenti: i consiglieri dell’opposizione vorrebbero apportare migliorie a servizi sociali e municipi. L’Udc, attraverso il suo capogruppo Alessandro Onorato invita Alemanno alle dimissioni: “se il sindaco non ha la maggioranza per approvare il bilancio, allora si dimetta”.

Il sindaco ha invece incolpato l’opposizione dei lunghi tempi di approvazione del bilancio capitolino. “La città non può aspettare –dice il Alemanno- questa settimana deve essere quella dell’approvazione del bilancio”.  Se i tempi si allungheranno ancora, sino ad arrivare fino alla scadenza del 31 ottobre, è già pronta la richiesta al prefetto per avere altri 20 giorni di tempo.

Riprende la discussione in Campidoglio - In aula Giulio Cesare intanto torna la discussione sul bilancio 2012 di Roma Capitale. Mercoledì e giovedì verranno discussi migliaia e migliaia di emendamenti.
 
 

[24-10-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE