Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Rubavano il carburante da un deposito Ama, arrestata una banda di romeni

La loro base logistica in un casolare vicino al deposito

Una famiglia romena è stata arrestata dai Carabinieri della Stazione Roma Parioli a seguito di ripetuti furti di carburante a un deposito dell'Ama oltre che di materiali elettrici. Il deposito, sito in via dei Campi sportivi, lamentava da tempo la mancanza inspiegabile di carburante(sarebbero 5.000 i litri di carburante sottratti). L'ultimo colpo, di circa 110 litri, non è sfuggito ai carabinieri che in breve tempo sono riusciti ad individuare uno dei ladri mentre cercava di nascondere la tanica con il carburante appena rubato. Poco dopo anche gli altri due componeti la banda sono stati individuati e dalle ricerche è stato anche ritrovato un casolare(ex centrale elettrica), vicino al deposito Ama, che fungeva da base logistica per i rapitori.

I tre, insieme ad altri 4 connazionali sospresi nel casolare, sono stati denunciati a piede libero per invasione di terreni ed edifici, raccolta non autorizzata di rifiuti pericolosi e realizzazione di opere edilizie senza autorizzazione. L'area, una vera e propria discarica abusiva comprendente anche materiali pericolosi, è stata sequestrata e sono state già avviate le procedure per la bonifica.





[17-10-2012]

 
Lascia il tuo commento