Giornale di informazione di Roma - Domenica 25 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Sanita' Roma
 
» Prima Pagina » Sanita' Roma
 
 

Bondi nuovo commissario regionale alla sanità

Guglielmo Abbondati (Sel): “Ora la Polverini indica elezioni”

di Luca Siliquini

Al termine della riunione del consiglio dei ministri Palazzo Chigi ha informato che “il Commissario Enrico Bondi è stato nominato Commissario ad acta per la sanità nel Lazio in sostituzione del presidente Renata Polverini, dimissionaria dalla carica, di Presidente della Regione ai sensi dell’articolo 2 del recente decreto legge n. 174 sui costi della politica nelle Regioni e sul pre-dissesto dei Comuni”. La decisione è stata accolta in seguito alla proposta del Ministro dell’Economia e delle finanze e del Ministro della Sanità. Soddisfatto della scelta, Esterino Montino. “La nomina di Bondi è un’ottima notizia”, commenta il capogruppo Pd alla Pisana. “Se qualcuno, compresa Polverini, pensava in una conversione del decreto, con la nomina di Bondi ha avuto smentita clamorosa. Bondi dovràvedere chiaro sugli sprechi e sull’andamento dei costi della sanità del Lazio”, aggiunge Montino, e naturalmente è un’impresa, anche per uomo esperto come lui, perché insieme alla lotta agli sprechi e a far quadrare i conti, c’è la necessità di garantire stessi livelli assistenza in tutti i territori del Lazio e questa è una sfida per gli amministratori”. In accordo con Montino Guglielmo Abbondati, coordinatore regionale di Sinistra ecologia libertà. “Con la nomina del nuovo commissario della sanità del Lazio da parte del premier Monti, cessa di fatto qualsiasi ruolo della presidente dimissionaria Renata Polverini, cui non resta altro atto che scrivere subito il decreto di indizione delle elezioni regionali.

[16-10-2012]

 
Lascia il tuo commento