Giornale di informazione di Roma - Sabato 24 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Tre petardi bloccano la metro B

probabilmente sono stati lanciati da una grata. Servizio sospeso per circa tre ore e mezza

Vere e proprie scene di panico nella metro B questa sera. All’altezza della fermata Pietralata un macchinista, intorno alle 18:30, ha avvertito tre forti esplosioni ed ha intravisto un lampo all’interno della galleria. Ha deciso dunque di fermare il convoglio nella stazione Pietralata e lanciare l’allarme. Inizialmente si era pensato ad una rottura di cavi elettrici, invece le tre esplosioni avvertite dal macchinista probabilmente erano dei petardi.

Nessuna persona è rimasta ferita nonostante la ressa ed un fuggi fuggi all'altezza della stazione di Pietralata. La metro B è rimasta bloccata lungo la tratta Tiburtina –Rebibbia fino alle 21 circa. L’Agenzia per la mobilità nell’arco dello stop ha attivato un servizio bus tra le due stazioni.

Atac - "Motivi di tutela dell’incolumità dei viaggiatori e di precauzione sono alla base dell’interruzione parziale della linea B della metropolitana nella tratta Tiburtina - Rebibbia. Per tutelare i viaggiatori il macchinista dopo aver avvertito il forte boato ha immediatamente fermato la marcia del convoglio nella stazione di Pietralata e ha lanciato l’allarme allertando la sala operativa. Immediata l’attivazione del sistema di sicurezza previsto in questi casi: sono state chiuse ed evacuate le stazioni nella tratta Quintiliani - Rebibbia, allertate le forze dell’ordine per una verifica delle gallerie e allestito un servizio di bus navetta nella tratta interrotta. Nel frattempo l’assistenza clienti si è dislocata lungo la tratta per informare e assistere i viaggiatori. Le forze dell’ordine e i vigili del fuoco stanno ricostruendo le cause dell’accaduto, ma secondo una prima ricostruzione il boato e il lampo sarebbero stati provocati da alcuni petardi lanciati attraverso una grata di aerazione che dà sull’esterno (trovata, comunque, chiusa durante i controlli) che si trova in prossimità della stazione di Pietralata".

[11-10-2012]

 
Lascia il tuo commento