Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Festival del Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema » Festival del Cinema
 
 

Annunciato il programma della VII edizione del Festival di Roma

Meno glamour e pił opere prime e seconde

Di Flavia D'Angelo

Meno star e più esordienti per la VII edizione del Festival del Cinema di Roma, la prima della direzione artistica di Marco Müller. L’ex direttore della Mostra del Cinema di Venezia nominato, non senza polemiche, a Novembre ha fatto delle opere prime e seconde il punto di forza del suo festival. Non ci sarà, quindi, il glamour tanto atteso, anche se il nome di Tarantino torna in pista come protagonista di un evento speciale legato a “Django Unchained”, il suo ultimo film in uscita.

Con quattro mesi a disposizione per trattare la presenza di anteprime internazionali con produttori e distributori, Müller punta tutto sulla qualità, anche con nomi sconosciuti al grande pubblico. Film d’apertura il 9 Novembre “Aspettando il mare” di Bakhtiar Khudojnazarov , regista di origine russo-tagika, un kolossal che ha visto la luce dopo sei anni di preparazione e lavorazione. Una pistola in ogni mano” del catalano Cesc Gay chiuderà la manifestazione il 17 Novembre.

Uno scintillio hollywoodiano è atteso dalla partecipazione di Sylvester Stallone, che premierà con il nuovissimo “Maverick Director Award” il regista, sceneggiatore e produttore Walter Hill per la sua capacità di inventare un cinema sempre “lontano dagli schemi”. Altra Hollywood sul red carpet con il cast del film di Roman Coppola (“A glimpse inside the mind of Charles Swan III”): si parla di nomi quali Bill Murray, Charlie Sheen, Jason Schwartzman e Patricia Arquette. Presidente di giuria per il Concorso Internazionale Opera Prima e Seconda Mattew Modine e giurati nostrani l’attrice Stefania Rocca e la regista Alice Rohrwacher, a sua volta pluripremiata esordiente nel 2011. Altro enfant prodige il regista Jeff Nichols (“Take shelter” e, non ancora distribuito in Italia, “Mud”), che guiderà la giuria del Concorso Internazionale.

Più di una pellicola, tra concorso e fuori concorso, potrebbe riservare sorprese, oltre ai “soliti noti” più attesi, e in alcuni casi venerati, dal pubblico cinefilo. Confermata la presenza di “Lesson of Evil” di Takashi Miike e “Hand in Hand” di Valérie Donzelli, ma c’è attesa anche per gli italiani Claudio Giovannesi con “Alì ha gli occhi azzurri” e “Il volto di un’altra” di Pappi Corsicato. Fuori concorso Walter Hill con “Bullet to the head” starring Stallone e, altro esempio dell’eclettismo del festival, Marjane Satrapi con “The Gang of Jotas”. Dall’Australia l’atteso “Mental” di P.J.Hogan con Toni Colette e Liev Schreiber, ma sono made in USA i due titoli che attireranno maggiormente l’attenzione del pubblico: “Rise of the guardians”, film d’animazione di Peter Ramsey con Hugh Jackman e Jude Law come doppiatori d’eccezione, e l’immancabile ultimo film della saga di Twilight.

Un programma estremamente composito, attento anche a cinematografie meno conosciute, che dovrà fare colpo su un pubblico festivaliero solitamente poco propenso all’azzardo, soprattutto quando si vanno a fare i conti. Il prezzo dei biglietti e degli abbonamenti subisce, infatti, un rincaro ma con un po’ di accortezza si potranno acquistare comunque biglietti per matinèe e pomeridiane a 5€.

CONCORSO 

A GLIMPSE INSIDE THE MIND OF CHARLES SWAN III di Roman Coppola, Stati Uniti 
AKU NO KYÔTEN / LESSON OF EVIL di Takashi Miike, Giappone 
ALÌ HA GLI OCCHI AZZURRI di Claudio Giovannesi, Italia 
E LA CHIAMANO ESTATE di Paolo Franchi, Italia 
IXJANA di Józef Skolimowski, Michał Skolimowski, Polonia 
MAI MORIRE di Enrique Rivero, Messico 
MAIN DANS LA MAIN / HAND IN HAND di Valérie Donzelli, Francia 
MARFA GIRL di Larry Clark, Stati Uniti 
THE MOTEL LIFE di Gabriel Polsky, Alan Polsky, Stati Uniti 
NEBESNYE ŽENY LUGOVYKH MARI / SPOSE CELESTIALI DEI MARI DI PIANURA di Alexey Fedorchenko, Russia 
UN ENFANT DE TOI / YOU, ME AND US di Jacques Doillon, Francia 
VECNOE VOZVRAŠCENIE / ETERNO RITORNO di Kira Muratova, Ucraina 
IL VOLTO DI UN'ALTRA di Pappi Corsicato, Italia 

Più due film-sorpresa 

FUORI CONCORSO 

LA BANDE DE JOTAS / THE GANG OF THE JOTAS di Marjane Satrapi, Francia 
BULLET TO THE HEAD di Walter Hill, Stati Uniti 
LE GUETTEUR / THE LOOKOUT di Michele Placido, Francia 
MENTAL di P. J. Hogan, Australia 
POPULAIRE di Regis Roinsard, Francia 
RISE OF THE GUARDIANS / LE 5 LEGGENDE di Peter Ramsey, Stati Uniti 
THE TWILIGHT SAGA: BREAKING DAWN PART 2 di Bill Condon, Stati Uniti 
UNA PISTOLA EN CADA MANO / A GUN IN EACH HAND di Cesc Gay, Spagna 
V OŽIDANII MORJA / ASPETTANDO IL MARE di Bakhtiar Khudojnazarov, Russia 

PROSPETTIVE ITALIA 

LUNGOMETRAGGI IN CONCORSO 

ACQUA FUORI DAL RING di Joel Stangle, Italia COSIMO E NICOLE di Francesco Amato, Italia 
L'ISOLA DELL'ANGELO CADUTO di Carlo Lucarelli, Italia 
ITALIAN MOVIES di Matteo Pellegrini, Italia 
LA SCOPERTA DELL'ALBA di Susanna Nicchiarelli, Italia 
RAZZA BASTARDA di Alessandro Gassman, Italia 
WAVES di Corrado Sassi, Italia 

ANTICIPAZIONE SELEZIONE CINEMAXXI 

I titoli che formano la lista costituiscono un’anticipazione del programma di CinemaXXI. La selezione completa verrà annunciata in un’apposita conferenza stampa che si terrà nei prossimi giorni al MAXXI 

BLOODY DAUGHTER di Stéphanie Argerich, Francia 
CENTRO HISTÓRICO / HISTORIC CENTRE di Aki Kaurismäki, Pedro Costa, Victor Erice, Manoel de Oliveira, Portogallo 
NICHNASTI PA’AM LAGAN / DANS UN JARDIN JE SUIS ENTRE / ONCE I ENTERED A GARDEN di Avi Mograbi, Israele 
GOLTZIUS AND THE PELICAN COMPANY di Peter Greenaway, Paesi Bassi 
JIANSHI LIU BAIYUAN / JUDGE ARCHER di Xu Haofeng, Cina 
MUNDO INVISÍVEL / INVISIBLE WORLD di Wim Wenders, Theo Angelopoulos, Atom Egoyan, Manoel De Oliveira, Guy Maddin, Marco Bechis, Laís Bodanzky, Maria de Medeiros, Jerzy Stuhr, Gian Vittorio Baldi, Brasile 
THE OGRE'S FEATHERS di Michael Almereyda, Stati Uniti 
RANDOM ACTS di Marina Abramovic, Apichatpong Weerasethakul, Zineb Sedira, Johan Grimonprez, Shahryar Nashat, Lucy Harvey, Rachel Mayeri, Lewis Klahr, Mark Leckey, Semiconductor, Sarah Wood, Young-Hae Chang, Richard Billingham e altri, UK. Collezione di cortometraggi d’artista prodotti da Jacqui Davies per Channel 4. 
STEEKSPEL / TRICKED di Paul Verhoeven, Paesi Bassi 
SUSPENSION OF DISBELIEF di Mike Figgis, Gran Bretagna 
TAR di Edna Biesold, Sarah-Violet Bliss, Bruce Thierry Cheung, Gabrielle Demeestere, Alexis Gamb; supervisione di James Franco, Stati Uniti 
I TOPI LASCIANO LA NAVE di Zapruder, Italia 
TUTTO PARLA DI TE di Alina Marazzi, Italia 
L’ASSOLUTEZZA DEL CERCHIO – Il G.R.A. DI RENATO NICOLINI di Gianfranco Rosi, Italia 
IL VIAGGIO DELLA SIGNORINA VILA di Elisabetta Sgarbi, Italia

[10-10-2012]

 
Lascia il tuo commento