Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Giallo all'Aurelio, trovato il corpo di una prostituta

uccisa con un violento colpo alla nuca

Il corpo è stato ritrovato questa mattina da alcuni operai che si recavano al lavoro sulla via Aurelia all’altezza del civico 884. La vittima è una donna, probabilmente una prostituta di origine nigeriane, che ancora non è stata identificata. Con sé non aveva documenti. All’altezza della nuca la ragazza aveva une ferita da arma contundente, probabilmente un sasso. Una morte che fa pensare ad un’aggressione, forse ad un regolamento di conti per il controllo della prostituzione nella zona. Il corpo è stato lasciato nella buia stradina sulla trafficata via Aurelia, a pochi chilometri dal Grande raccordo anulare. Quando gli operai lo hanno notato, intorno alle 7:15, era riverso a terra, la donna è stata ritrovata a faccia in giù, in una pozza di sangue, poco distante dal luogo del ritrovamento gli uomini della squadra mobile hanno rinvenuto una parrucca.

Neanche un mese fa, il 12 settembre scorso una giovane prostituta romena era stata prima picchiata e poi data alle fiamme in via di Rocca Cencia. La ragazza si era salvata riportando ustioni su circa il 50% del corpo.

[09-10-2012]

 
Lascia il tuo commento