Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas
 
 

Suzuka amara per Alonso, vince Vettel

il ferrarista colpito alla prima curva da Raikkonen, Vettel ora a 4 punti

Il mondiale riparte da Suzuka con Vettel ed Alonso praticamente appaiati. Solo quattro punti in classifica dividono i due che si contenderanno il mondiale nelle ultime cinque gare. Il Gp del Giappone dura pochi secondi per Alonso che, toccato alla prima curva dalla Lotus di Raikkonen, è costretto ad un immediato ritiro. Vettel scatta in testa e ci rimane per tutto il Gp, senza essere mai veramente minacciato. Massa riesce ad ottenere il suo miglior risultato della stagione con un secondo posto: un podio che mancava da due anni e che probabilmente gli varrà la riconferma in Ferrari. Dietro a Massa si classifica il combattente giapponese Kamui Kobayashi, osannato dal pubblico di casa e che da 22 anni non vedeva un pilota nipponico salire sul podio a Suzuka. (Era il 1990 con Aguri Suzuki su Larrouse). Il giapponese resiste negli ultimi giri all’attacco di un sempre costante Jenson Button, giunto quarto. Dietro a Button si classifica Lewis Hamilton, autore di una prova sufficiente dopo l’annuncio del suo passaggio alla Mercedes. Sesto il finlandese Kimi Raikkonen su Lotus, settimo si classifica il tedesco della Force India Nico Hulkemberg davanti a Maldonado, Webber e Ricciardo che con la Toro Rosso artiglia un punto prezioso. Solo undicesimo Michael Schumacher con la Mercedes, il tedesco era però partito dall’ultima fila per la penalità rimediata al Gp di Singapore. Vettel, che ha ottenuto pole, primo posto e giro veloce, festeggia la vittoria numero 24 ed appaia l'asso Juan Manuel Fangio nella speciale classifica di numero di Gp vinti.

Alonso, che comunque rimane leader della classifica piloti con quattro punti, ha detto: "Non cambia niente. Un giorno tocca a noi andare fuori, magari la prossima volta ad un altro. Mancano 5 gare, partiamo con gli stessi punti. Diventa un campionato corto, vediamo che succede, dobbiamo fare un punto più degli altri".

F1 GP Giappone Ordine di Arrivo

Pos Pilota Team Tempo
1. Vettel Red Bull-Renault 1h28:56.242
2. Massa Ferrari + 20.639
3. Kobayashi Sauber-Ferrari + 24.538
4. Button McLaren-Mercedes + 25.098
5. Hamilton McLaren-Mercedes + 46.490
6. Raikkonen Lotus-Renault + 50.424
7. Hulkenberg Force India-Mercedes + 51.159
8. Maldonado Williams-Renault + 52.364
9. Webber Red Bull-Renault + 54.675
10. Ricciardo Toro Rosso-Ferrari + 1:06.919
11. Schumacher Mercedes + 1:07.769
12. Di Resta Force India-Mercedes + 1:23.400
13. Vergne Toro Rosso-Ferrari + 1:28.600
14. Senna Williams-Renault + 1:28.700
15. Grosjean Lotus-Renault + 1 lap
16. Kovalainen Caterham-Renault + 1 lap
17. Glock Marussia-Cosworth + 1 lap
18. Petrov Caterham-Renault + 1 lap
19. De la Rosa HRT-Cosworth + 1 lap

Classifica Mondiale Piloti, dopo la 15ma gara 

1. Alonso 194
2. Vettel 190
4. Hamilton 152
5. Webber 135
6. Button 131
7. Rosberg 93
8. Grosjean 82
9. Massa 69
10. Perez 65
11. Kobayashi 50
12. Di Resta 44
13. Schumacher 43
14. Hulkenberg 37
15. Maldonado 33
16. Senna 25
17. Vergne 8
18. Ricciardo 7

[07-10-2012]

 
Lascia il tuo commento