Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas
 
 

F1, Vettel domina la pole. Alonso in terza fila

Q3 condizionata dalle bandiere gialle per un fuori pista di Raikkonen

Il tedesco Sebastian Vettel ha conquistato la pole position nel Gp del Giappone. La Red Bull, con la seconda posizione dell'australiano Mark Webber, monopolizza la prima fila sul tracciato di Suzuka. Lo spagnolo Fernando Alonso, al volante della Ferrari, partirà dalla sesta posizione. Solo 11a, invece, la rossa del brasiliano Felipe Massa. Vettel, alla quarta pole stagionale e alla 34a della carriera, ha dominato la terza e ultima manche delle qualifiche con un giro in 1'30"839. Webber ha fermato il cronometro su 1'31"090, precedendo la McLaren-Mercedes di Jenson Button (1'31"290). L'inglese, che verrà retrocesso di 5 posizioni, si muoverà dall'ottava piazza. In seconda fila, quindi, accanto alla Sauber del giapponese Kamui Kobayashi (1'31"700) si sistemerà la Lotus del francese Romain Grosjean (1'31"898). L'arretramento di Button consente ad Alonso (1'32"114) di trovare posto in terza fila con la Sauber del messicano Sergio Perez (1'32"022). Button partirà vicino alla Lotus del finlandese Kimi Raikkonen (1'32"208), che ha condizionato la fase finale delle qualifiche con un'uscita di pista: l'errore dell'ex ferrarista e la conseguente esposizione delle bandiere gialle hanno di fatto neutralizzato gli ultimi secondi del Q3. Nessuna possibilità di miglioramento, quindi, per la McLaren-Mercedes dell'inglese Lewis Hamilton (1'32"327) relegata in nona posizione. A chiudere la top ten sarà la Force India del tedesco Nico Hulkenberg, che non ha fatto segnare alcun riscontro cronometrico. Si profila l'ennesima gara in salita per Massa: eliminazione nel Q2 e sesta fila.

ALONSO - "Potevo essere quarto, siamo stati sfortunati". Fernando Alonso mastica amaro dopo le qualifiche del Gp del Giappone. "L'errore di Kimi mi è costato caro", dice l'iberico. La griglia di partenza, in realtà, potrebbe essere rivoluzionata: alcuni piloti non avrebbero rispettato la segnalazione dei commissari e potrebbero essere penalizzati. Di certo, per ora, c'è solo la retrocessione di Jenson Button: il pilota inglese della McLaren-Mercedes, terzo nelle qualifiche, scatterà dall'ottava piazza e automaticamente spalanca ad Alonso le porte della terza fila. "Qualcuno -dice Alonso- sostiene che siamo fortunati. Oggi di sicuro non è andata così, speriamo che le cose vadano meglio domani". Le Red Bull, che monopolizzano la prima fila, sembrano imprendibili. Il tedesco Sebastian Vettel, secondo nel Mondiale a 29 punti dal ferrarista, scatta dalla pole. "Siamo a 8 decimi dalle Red Bull, dobbiamo continuare a puntare sull'affidabilità che finora ci ha consentito di realizzare questo piccolo miracolo", afferma l'asturiano, che domani dovrà guardarsi anche dalle McLaren. "Partono dietro di me -osserva- ma in gara avranno un ottimo passo".


Vincenzo Samà

 
 

[06-10-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE