Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema
 
 

Un sapore di ruggine e ossa

di Jacques Audiard. Con Marion Cotillard, Matthias Schoenaerts

di Svevo Moltrasio

Ali gira per la Francia con suo figlio in cerca di sistemazione. Tra un lavoretto e l'altro incontra per caso la bella Stephanie. Tra i due, lentamente, tra un colpo di scena e l'altro, nasce una storia.

Dopo il successo internazionale de IL PROFETA che l’ha portato ad un passo dall’Oscar, torna in sala Jacques Audiard adattando dei racconti di Craig Davidson. Il nuovo film del regista francese era passato in concorso a Cannes segnando una netta spaccatura tra la critica transalpina e quella internazionale: accolto con meno consensi del solito dai più, in patria è stato salutato come un capolavoro. Nel cast da segnalare la protagonista Marion Cotillard.

Audiard non tradisce il proprio stile, visivo e narrativo, abbracciando di nuovo personaggi costretti ad una vita solitaria, tormentati dai propri limiti umani e fisici. L’improbabile storia d’amore tra una addestratrice di orche invalida e uno scorbutico perditempo con figliolo a carico, è raccontata dal regista insistendo più sull’interazione e il contrasto dei due corpi che sulle incompatibilità psicologiche. Prevale dunque la forza delle immagini e la bravura degli interpreti sulle sottigliezze della scrittura.

Quest’ultima è come d’abitudine giocata su continui strappi e ripartenze, con episodi che sembrano incollati quasi ad arte ma che invece sono l’espediente di un cinema che non punta alla linearità narrativa. In questo aspetto, questa volta, si avverte un’eccessiva forzatura, con una sovrabbondanza di svolte drammatiche che rischia di sminuire la credibilità dell’universo raccontato. Ma le qualità della messa in scena pareggiano gli scompensi con scene straordinariamente coinvolgenti, tanto che si finisce per commuoversi anche sulle note di Katy Perry. Semplice esercizio di bravura o magia del cinema di qualità?
guarda il Trailer
 



votanti: 9
Secondo te quanti euro merita??
 
 
 

[04-10-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE