Giornale di informazione di Roma - Domenica 25 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Atac, si dimette Tosti. Arriva Diacetti

Alemanno: "A Diacetti il compito di migliorare la qualità del servizio ed il rapporto con gli utenti"

Il cambio era nell’aria già da giorni, oggi è arrivata l’ufficialità. Al termine di un infuocato consiglio di amministrazione che si è concluso solo a tarda serata, il Cda dell’Atac ha accolto le dimissioni dell’amministratore delegato Carlo Tosti. Il nuovo Ad dell’azienda municipalizzata è il giovane manager Roberto Diacetti, 37 anni, dirigente di “Risorse per Roma”.

Le dimissioni di Tosti arrivano dopo il confronto di ieri sera con il sindaco Alemanno durato 4 ore. L’avvicendamento ai vertici dell’azienda è il sesto da quando Alemanno è sindaco. Non tutti però sono d’accordo con l’ennesimo cambio alla guida di Atac in quattro anni e mezzo; dal senatore Andrea Augello al deputato Fabio Rampelli, fino all'attuale assessore alla Mobilità, Antonello Aurigemma che oggi ha rilasciato una dichiarazione “diplomatica”.

"Rientra nei normali avvicendamenti che possono succedere all'interno di un'azienda- ha detto l'assessore capitolino alla mobilità Antonello Aurigemma, sottolineando che ''è tutto volto a cercare di migliorare il trasporto pubblico. Tanto è stato fatto - ha concluso -, ma altrettanto c'è ancora da fare''.

Il momento per l'Atac è chiaramente delicato: nei passeggeri è ancora vivido il ricordo dell’aumento del biglietto, degli scandali di Parentopoli e dei ritardi dei treni della nuova tratta B1. I conti dell’azienda versano in rosso anche se Atac, tramite il suo presidente Carbonetti, ha ricordato i risultati del 2011 che hanno portato ad un risanamento dei costi totali. Alemanno, nel ringraziare Tosti per il lavoro svolto, affida al nuovo amministratore delegato, Roberto Diacetti, l’arduo compito “di migliorare il rapporto con gli utenti, la qualità del servizio erogato e la capacità dell'azienda di comunicare con le diverse componenti della nostra città”.

[13-09-2012]

 
Lascia il tuo commento