Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Coca nella Cioccolata: Trafficante Arrestato a Fiumicino

La fantasia dei narcotrafficanti sembra non avere limiti l'ultimo stratagemma escogitato per esportare la droga è quello di nasconderla nelle barrette di cioccolata.

La golosa trovata è di un cileno di 35 anni sbarcato da un volo proveniente da buenos aires all'aeroporto di fiumicino. All'interno delle tavolette, sotto il ricco strato di cacao, una sostanza pastosa ancora più ricca: 3kg di cocaina purissima dai quali si sarebbero ricavati 15 kg di coca da strada, per un valore di mercato di 2 milioni di euro.Durante la perquisizione del bagaglio del cileno la guardia di finanza ha trovato una grande scorta di dolci assortiti. il narcotrafficante non si è perso d'animo e con tranquillità e naturalezza ha sostenuto che tutta quella cioccolata, specialità del suo paese, era un regalo per un suo lontano parente.

La giustificazione ovviamente non ha retto e il 35enne sudamericano è stato subito arrestato per traffico internazionale di droga e portato al carcere di civitavecchia.

L'operazione, ancora una volta, è il risultato della collaborazione tra la dogana e la guardia di finanza di Fiumicino che, dall'inizio dell'anno, ha sequestrato 350 kg di stupefacenti. Senza dubbio quello di oggi è stato sorprendentemente il sequestro più amaro, almeno per il narcotrafficante.

PForte

[29-03-2006]

 
Lascia il tuo commento