Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Rimossi i lucchetti da ponte Milvio

saranno conservati in un magazzino, poi deciderÓ la sovrintendenza

Via i lucchetti da Ponte Milvio. La rimozione è iniziata questa mattina con gli uomini dell’Ama che hanno cominciato a spezzare, uno ad uno, i lucchetti diventati simbolo dell’unione di coppie romane e non. Per anni a Ponte Milvio questi oggetti erano diventati il simbolo dell’amore tra giovanissimi che, riprendendo le gesta dei protagonisti del romanzo di Federico Moccia “Tre metri sopra il cielo”, suggellavano il proprio amore chiudendo un lucchetto nelle balaustre dello storico ponte romano e gettando poi le chiavi nel Tevere. Oggi, in nome del decoro, questi lucchetti sono stati rimossi. Saranno ora conservati in un magazzino del XX municipio in attesa che la sovrintendenza decida sul loro destino.

Lo scrittore e regista Moccia, forse inconsapevole inventore della mania dei lucchetti a ponte Milvio, si è detto “dispiaciuto della rimozione e si chiede come mai non si sia riusciti a trovare un luogo adatto per i lucchetti”. “Così facciamo una figuraccia – ha detto il regista”. La moda dei lucchetti, oltre a migliaia di turisti, ha infatti attirato anche tv internazionali come la più grande rete televisiva della Cina continentale, oggi presente alle operazioni di rimozione. Questa mattina non mancavano neanche le coppie di nostalgici: come Marco e Marta, arrivati appositamente da Orbetello per salutare il “loro” lucchetto. "Siamo un po' dispiaciuti -racconta Marco- per questo siamo venuti qui a salutare il nostro lucchetto".

Lo scorso 14 dicembre il sindaco Alemanno, durante un sopralluogo a ponte Milvio, aveva annunciato che i lucchetti sarebbero finiti sul muraglione del Tevere davanti allo storico ponte. Poi il progetto sembra essersi arenato. Intanto i cittadini della zona paiono un po’ stufi che si parli così tanto dei lucchetti e poco dei problemi del quartiere.

"Secondo me togliere i lucchetti è assolutamente inutile -racconta un signore in bicicletta- credo che i problemi siano altri: come per esempio la pulizia del ponte dopo le notti brave della movida". "I lucchetti non devono andare in un museo -dice una signora- devono rimanere qui dove sono sempre stati. Attirano turisti. Tanto una volta che li tolgono i ragazzi ce li rimettono".

[10-09-2012]

 
Lascia il tuo commento