Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Finanzieri sequestrano 9000 tirapugni

denunciati due cittadini cinesi

La guardia di Finanza ha sequestrato migliaia di "noccoliere". Si tratta di pericolosi tirapugni, una vera e propria arma d'offesa impugnate ed usate per colpire. A fare la scoperta la Guardia di Finanza del Comando provinciale di Roma, all’interno di un furgone fermato durante un normale e casuale controllo a Tor Tre Teste. Nel veicolo c’era un carico di cinture contraffatte, destinato ai rivenditori di Roma.

Da qui il passo è stato breve per i baschi verdi. Cercare e trovare altri depositi in cui altra merce pericolosa o contraffatta potesse essere stata occultata. All’Alessandrino così è stato individuato un posto in cui erano stoccate 9 mila cinte con fibbie composta da "noccoliere". Ma le fiamme gialle hanno anche trovato 4300 cinte dai marchi noti: Guess, Armani e Gucci. Il quadro era completato da fibbie che riproducevano Che Guevara e Superman.

E’ scattata a quel punto la denuncia a piede libero di due cittadini cinesi per i reati di ricettazione, importazione e commercializzazione di merce contraffatta. Sono accusati anche di detenzione di armi.

[05-09-2012]

 
Lascia il tuo commento