Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas
 
 

SBK, Checa torna in superpole

Prima gara sul tracciato russo di Mosca, Biaggi in seconda fila

Carlos Checa (Althea Racing Ducati) ha conquistato la Superpole del Round di Mosca, 11° appuntamento del Mondiale Superbike. Per il fuoriclasse spagnolo, iridato in carica, si tratta del nono centro in qualifica: non partiva davanti dal round di Imola 2011, quasi un anno fa. Per la Ducati si tratta della pole numero 160 dal 1988 ad oggi. Checa ha girato in 1'34"193, nuovo primato ufficiale dell'impianto moscovita appena ultimato. Max Biaggi (Aprilia Racing Team), capofila del Campionato con 10,5 punti di vantaggio su Marco Melandri (BMW Motorrad Motorsport), partirà in seconda fila con il settimo tempo. Il diretto inseguitore lo precede di due caselle. Stavolta lo specialista Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) si è dovuto accontentare della seconda posizione, ma il britannico, con sette Tissot-Superpole all'attivo, resta comunque ampiamente leader della speciale classifica. La prima fila è completata dai due compagni di squadra di Biaggi e Melandri. 

Si tratta di Eugene Laverty su Aprilia e Leon Haslam su BMW, rispettivamente terzo e quarto tempo. Davide Giugliano (Althea Racing Ducati) primatista del venerdì è scivolato all'inizio della terza sessione della Superpole, vanificando la possibilità di lottare con Checa: il 22enne romano partirà in seconda fila con l'ottavo tempo. Niccolò Canepa (Red Devils Roma Ducati), pur in non perfette condizioni fisiche, ha fatto il decimo tempo (terza fila). Lorenzo Zanetti (Pata Racing Team) scatterà in quarta linea con il 14° tempo davanti al compagno di squadra Sylvain Guintoli, reduce dal trionfo di Silverstone.

La griglia di partenza con i risultati e i tempi della Superpole:
1. Carlos Checa (Althea Racing) Ducati 1098R 1'34.193
2. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1'34.549
3. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1'34.562
4. Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 1'35.170
5. Marco Melandri (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 1'35.224
6. Jonathan Rea (Honda World Superbike Team) Honda CBR1000RR 1'35.237
7. Max Biaggi (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1'35.253
8. Davide Giugliano (Althea Racing) Ducati 1098R 1'34.973
9. Loris Baz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1'35.224
10. Niccolò Canepa (Red Devils Roma) Ducati 1098R 1'35.255
11. John Hopkins (FIXI Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1'35.678
12. Hiroshi Aoyama (Honda World Superbike Team) Honda CBR1000RR 1'35.834
13. Chaz Davies (ParkinGO MTC Racing) Aprilia RSV4 Factory 1'35.629
14. Lorenzo Zanetti (PATA Racing Team) Ducati 1098R 1'35.678
15. Sylvain Guintoli (PATA Racing Team) Ducati 1098R 1'35.689
16. David Salom (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1'35.798
17. Michel Fabrizio (BMW Motorrad Italia GoldBet) BMW S1000 RR 1'36.182
18. Leon Camier (FIXI Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1'36.237
19. Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia GoldBet) BMW S1000 RR 1'36.326
20. Alexander Lundh (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1'38.163
21. David McFadden (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1'38.372


Vincenzo Samà
 
 
TAG: SBK - Checa - Biaggi
 

[25-08-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE