Giornale di informazione di Roma - Domenica 25 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Droga, scoperta serra di marijuana nel cuore di Roma

sequestrati 340 chili in una galleria sotterranea, un arresto

Avevano allestito una serra di piante di marjiuana in un tunnel sotterraneo, realizzato per un vecchio progetto -mai completato- dell'antica metropolitana di Roma. Il vecchio tunnel, che avrebbe dovuto collegare Centocelle con la stazione Termini, era diventato luogo di coltivazione e produzione di dosi di marjiuana. Lo hanno scoperto gli uomini della guardia di Finanza durante un normale pattugliamento: i baschi verdi hanno avvertito un forte odore tipico delle piante di marijuana proveniente da un dirupo della zona. Dalle indagini è emerso che la possibile fonte dell’esalazione era limitrofa ad un’impresa agricola situata nelle vicinanze. Sono quindi scattate le perquisizioni nell'azienda agricola durante le quali i finanzieri hanno scoperto l'entrata del tunnel sotterraneo.





All'interno del tunnel i finanzieri hanno scoperto una vera e propria piantagione di sette ettari con un primo tratto adibito a fungaia ed alcune serre per la coltivazione di cannabis con numerosi filari di piante, un efficace impianto di lampade alogene ed un efficiente sistema di irrigazione, composto da cisterne di acqua sotterranee, autoclavi ed una rete capillare di tubi riposti nella parte sottostante la piantagione. La struttura era completata da una stanza per l’essiccazione della materia prima con deumidificatori, tavoli da lavoro con vari utensili, bilance di precisione, prodotti chimici ed uno strumento utilizzato per la triturazione dello stupefacente. Numerosi i sacchi di plastica sequestrati contenenti foglie di marijuana che sul mercato ha prezzi al dettaglio vale circa 7/8 euro al grammo. Al termine del conteggio, il quantitativo rinvenuto ammonta a circa 340 chili di sostanza stupefacente, da cui sarebbero state ricavate circa 340 mila dosi con un guadagno stimato in circa 3 milioni di euro. Un uomo di 57 anni, titolare dell’azienda agricola, è stato arrestato.

[13-08-2012]

 
Lascia il tuo commento