Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Regina Coeli, detenuto si impicca con l'elastico degli slip

Era un tunisino di 25 anni con problemi psichici

Un tunisino di 25 anni con problemi psichici, detenuto nel Centro diagnostico e terapeutico di Regina Coeli, si è suicidato stanotte impiccandosi con l'elastico degli slip. "Il giovane era in carcere da una settimana - ha spiegato il garante dei detenuti del Lazio, Angiolo Marroni - Stanotte, quando le guardie hanno spento la luce, ha preso i suoi slip e, utilizzando l'elastico, si è impiccato".

Il tunisino era sorvegliato a vista dalle guardie 24 ore su 24 poiché era aggressivo e aveva già creato problemi. Nel maggio scorso Marroni scrisse una lettera al presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, e ai vertici del Provveditorato regionale dell'amministrazione penitenziaria e della Asl Roma A denunciando che il CDT di Regina Coeli "solo sulla carta è una struttura di rilievo nazionale. In realtà, fra sovraffollamento, fatiscenza e carenze igienico-sanitarie, la situazione rischia di avere a breve sviluppi potenzialmente drammatici".
 
 

[30-07-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE