Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 28 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Mostre Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Mostre Roma
 
 

Terra Fuoco: la personale di Roberta Pugno

a Villa Borghese fino al 16 settembre

Sarà aperta al pubblico fino al 16 settembre la personale dell’artista Roberta Pugno al  Museo  Carlo Bilotti, Aranciera di Villa Borghese.

La mostra,  dal titolo TerraFuoco,  propone attraverso  25 opere, la rappresentazione dell’affascinante storia dell’incontro tra i contrari: terra/materia, l’apparentemente immobile, il finito,  e fuoco/energia, il movimento, l’infinito.  Con opere  come "Materiamatrice", l'artista dà forma e colori  all'idea dell’origine materiale della vita. L’ispirazione nasce dalla "Teoria della nascita" dello psichiatra Massimo Fagioli secondo cui pensiero e vita umana emergono dall'incontro della materia biologica con l'energia, cioè con lo stimolo luminoso.

Seguono  “Realta' originaria”, “Lasciarsi portare”, “Dal corpo e dalla pelle”, e un gruppo di immagini tra cui “L'origine della curva”, "Della stessa sostanza dei sogni", "Donnagabbiano", "Ectoderma", "Studi sulla linea", per finire con l'incantato "'U Re d'Amuri"  dove viene abbandonato il mondo della natura per immergersi nella ricerca del rapporto interumano, nella tensione non razionale verso l'altro.

Roberta Pugno, nata a Bolzano, vive stabilmente a Roma da alcuni anni, dopo aver lavorato per molto tempo a Modena.  Ha Iniziato la sua attività artistica negli anni ’80,  esponendo in Italia e all’estero,  principalmente in Germania  e partecipando ad importanti Fiere d’Arte  internazionali. Il suo lavoro artistico si concentra molto sull’approfondimento di temi legati alla ricerca dell’essere,  rappresentati da immagini astratte e figurative. Ricordiamo tra le sue opere il ciclo degli Sciamani, dei Ladri di Fuoco,  degli eroi di Confine,  gli eroi dell’Orlando Furioso e il geniali ciclo dedicato al filosofo che rivoluzionò la visione del mondo e dell’essere umano: Giordano Bruno.

 
 

[24-07-2012]

 
Lascia il tuo commento