Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 28 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas
 
 

Motogp, fuga solitaria di Lorenzo. Dovi sul podio

Al Mugello Rossi chiude quinto, ottavo dopo un lungo Stoner

Jorge Lorenzo trionfa in solitaria nel Gp d'Italia al Mugello, nono appuntamento del Motomondiale, classe MotoGp. Lo spagnolo, in sella alla Yamaha ufficiale, ha preso il comando al primo giro ed ha dominato la gara fino alla bandiera a scacchi. Alle sue spalle ha chiuso lo spagnolo Dani Pedrosa con la Honda ufficiale. Il podio è completato da Andrea Dovizioso, terzo con la Yamaha del team privato Tech 3. Il forlivese si è lasciato alle spalle il tedesco Stefan Bradl (Honda). Positiva la gara di Valentino Rossi, che dopo essere scattato dalla decima posizione in griglia ha rimontato fino alla quinta piazza finale.

Alle spalle di Rossi hanno chiuso il britannico Cal Crutchlow con l'altra Yamaha Tech 3 e il compagno di squadra Nicky Hayden. Lontano Casey Stoner, che in sella all'altra Honda ufficiale non è andato oltre l'ottavo posto: l'australiano, partito quinto, ha detto definitivamente addio alle chance di rimonta dopo un dritto a metà gara e ha usato le maniere forti per difendere la posizione dagli attacchi di Hector Barbera (Ducati), nono. La top ten è chiusa da Alvaro Bautista con la Honda del team Gresini. Delude il texano Ben Spies, solo undicesimo con la seconda Yamaha ufficiale. Nella classifica iridata Lorenzo sale a quota 185 punti, a +19 su Pedrosa. Stoner è terzo con 148 punti.

L'ordine di arrivo:
1 25 99 Jorge LORENZO SPA Yamaha Factory Racing Yamaha 173,9 41'37.477
2 20 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 173,5 +5.223
3 16 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 173,2 +10.665
4 13 6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP Honda 173,1 +10.711
5 11 46 Valentino ROSSI ITA Ducati Team Ducati 173,1 +11.695
6 10 35 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 173,1 +12.060
7 9 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 173,0 +12.235
8 8 1 Casey STONER AUS Repsol Honda Team Honda 171,8 +30.617
9 7 8 Hector BARBERA SPA Pramac Racing Team Ducati 171,7 +31.728
10 6 19 Alvaro BAUTISTA SPA San Carlo Honda Gresini Honda 171,5 +34.589
11 5 11 Ben SPIES USA Yamaha Factory Racing Yamaha 170,0 +57.862
12 4 14 Randy DE PUNIET FRA Power Electronics Aspar ART 169,8 +59.963
13 3 41 Aleix ESPARGARO SPA Power Electronics Aspar ART 169,1 +1'11.200
14 2 77 James ELLISON GBR Paul Bird Motorsport ART 169,1 +1'11.458
15 1 54 Mattia PASINI ITA Speed Master ART 169,0 +1'11.828
16 22 Ivan SILVA SPA Avintia Blusens BQR 164,7 1 Giro


Vincenzo Samà
 
 
 

[15-07-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE