Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 28 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema
 
 

Biancaneve e il cacciatore

di Rupert Sanders. Con Kristen Stewart, Chris Hemsworth, Charlize Theron

di Svevo Moltrasio

Alla regina cattiva non sta bene che Biancaneve sia considerata la papabile miss del reame dallo specchio magico. Bisogna eliminarla. Ma non sarà tanto facile…

In pochi mesi arriva una seconda versione hollywoodiana della celebre fiaba dei fratelli Grimm. Alla regia il giovane esordiente Rupert Sanders, protagoniste le bellezze rivaleggianti di Charlize Theron e Kristen Steward. Accolto piuttosto male dalla critica statunitense, il film non ha nemmeno fatto faville al box office.

L’usato sicuro hollywoodiano gioca sul classico, sfruttando un sempreverde per un’operazione analoga al pessimo ALICE IN WONDERLAND di Tim Burton – comunque un successo planetario -. Le vicende della bella e innocente Biancaneve sono riscritte in una chiave più adulta e dark, con uno stile fantasy debitore delle compagnie jacksoniane. Sanders non dimostra particolari doti e la messa in scena non si segnala per picchi visivi. Nemmeno la sceneggiatura, nonostante diverse novità rispetto alla storia classica, vanta grandi scossoni e anzi l’andamento narrativo segue un ritmo piuttosto blando.

Per fortuna però la confezione non è schiava del target adolescenziale e la presenza della protagonista di TWILIGHT non implica questa volta tormentoni sentimentali, qui solo accennati. Le grandi cadute sono sufficientemente evitate e qualche lungaggine di scrittura finisce per trasformarsi in piccoli pregi. Certo rimane l’impressione di un film per nessuno.
 



votanti: 3
Secondo te quanti euro merita??
 
 
 

[11-07-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE