Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 28 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Soccorsa turista autraliana a Termini, probabile stupro

la ragazza soccorsa all'alba, stata trasportata in gravi condizioni all'Umberto I

Una ragazza australiana di 22 anni è stata soccorsa all'alba in via Milazzo a Termini mentre era a terra dolorante. La giovane aveva diverse ferite sul corpo con chiazze di sangue accanto a lei sull'asfalto. A dare l'allarme, chiamando il 118, è stata una donna che stava allestendo il proprio banco del mercato. La giovane turista è stata soccorsa e trasportata al policlinico Umberto I dove è stata sottoposta a intervento chirurgico per bloccare un'emorragia. La donna ha perso molto sangue, al momento è fuori pericolo.

Sulla vicenda indaga la Squadra Mobile. Gli investigatori non escludono nessuna ipotesi: né quella di una violenza sessuale né di un rapporto consenziente finito male. Al momento la turista è ancora sotto shock e non ricorda cosa sia accaduto. Lo conferma anche la psicologa del Dea dell'ospedale Umberto I, Pamela Bruni: "La ragazza era ed è molto perplessa - ha detto la dottoressa Bruni - e non ci ha detto nulla. Non è in grado di parlare e ha una difficoltà nel ricordare quanto è successo dovuta a quello che ha vissuto". Terenzio Boni, il ginecologo dell'Umberto I che ha visitato la giovane, propende per l'ipotesi di violenza sessuale: "E' stata probabilmente vittima di violenza sessuale", ha detto il medico che ha anche riscontrato un "tasso alcolemico molto elevato nel sangue delle giovane". Gli agenti della questura hanno sequestrato le immagini delle telecamere dell'hotel San Marco, in via Villafranca, strada in cui potrebbe essere avvenuta la presunta violenza.
 
 

[11-07-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE