Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Scontri 15 ottobre, Campidoglio stanzia fondi per chi ha subito danni

Alemanno: "Stiamo ancora aspettando il risarcimento danni per alluvione e neve da parte dello Stato e la Regione"

Dopo 9 mesi il Campidoglio ha stanziato un contributo di solidarietà per chi ha subito i danni nel corso degli scontri avvenuti in piazza San Giovanni lo scorso 15 ottobre. Ricorderete in zona San Giovanni le immagini delle devastazioni di centiniaia di persone che a volto coperto si staccarono dal corteo pacifico degli “indignati”. Il contributo stanziato dalla giunta capitolina è di 116 mila euro.

"E' la prima volta che l'Amministrazione stanzia somme per dei danni causati da manifestazioni di protesta - ha detto Alemanno – “. Le domande di risarcimento sono state 114 di queste 94 sono state accolte. Le tipologie di danno riconosciute a persone fisiche o giuridiche ai fini dell'erogazione dei contributi riguardano beni mobili ed immobili ed i mancati incassi. Il contributo di solidarietà prevede uno stanziamento di fondi pari all'80% del danno riconosciuto fino ad un massimo di 2.582 euro per ogni richiesta di risarcimento.

E sempre a proposito di risarcimenti il sindaco ricorda che: "Siamo in attesa dei risarcimenti per i danni causati dall'alluvione e dalla neve dello scorso inverno ma ancora, sia da parte dello Stato che della Regione, non abbiamo ricevuto risposte. Questi sono danni ben più gravi di quelli subiti durante gli scontri. Faccio dunque appello a chi di dovere affinche vengano sloccate le risorse atte a risarcire i danni causati dall'alluvione e dalla neve. Sollecito tutti a far fronte alle esigenze della cittadinanza".

 
 

[11-07-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE