Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Festa della Repubblica

parata militare a via dei Fori Imperiali

Un tricolore di 1300 metri quadrati calato sul Colosseo dal vigili del fuoco è stato lo sfondo della parata militare che si è svolta questa mattina a via dei Fori imperiali. 61 anni fa l'Italia sceglieva la Repubblica e dava il via alla ricostruzione e ad una nuova fase democratica.

A festeggiare la ricorrenza, anche quest'anno Roma ha ospitato la tradizionale sfilata militare, che si è svolta alla presenza del capo dello stato, Giorgio Napolitano e di numerosi rappresentanti del Governo, del Parlamento, delle istituzioni e del corpo diplomatico.

Tra loro, il presidente del consiglio, Romano Prodi, i presidenti della Camera e del Senato, Fausto Bertinotti e Franco Marini, i ministri, Giuliano Amato, Arturo Parisi, Clemente Mastella, Emma Bonino, Francesco Rutelli, il sindaco di Roma, Walter Veltroni, il presidente della Regione lazio, Piero Marrazzo, il prefetto di Roma, Achille Serra, i capi di stato maggiore delle forze armate, tra cui il capo di stato maggiore della Difesa, Giampaolo Di Paola, il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, il segretario DS, Piero Fassino, l'ex presidente della camera, Pierferdinando Casini.

A sfilare su via dei Fori imperiali si sono alternati tutti i reparti delle Forze dell'ordine: 6.748 soldati, 9 tra bande e fanfare, 448 civili, circa 200 tra cani e cavalli, 97 moto, 40 mezzi speciali, 196 bandiere.  Tema della sfilata di quest'anno è stato "La Repubblica e le sue forze armate". Hanno poi sfilato, la marina militare, l'aeronautica, l'arma dei carabinieri e i corpi territoriali, i corpi militari dello stato con la Cri e la guardia di finanza.

Infine, i reparti a cavallo e la polizia di stato hanno chiuso la sfilata accompagnati dal sorvolo delle frecce tricolori.

[03-06-2007]

 
Lascia il tuo commento