Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 28 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas
 
 

F1, Alonso doma l'acqua e fa la pole

Dopo un'interruzione per pioggia in Q2 la Ferrari si prende la prima pole della stagione. Webber secondo

Fernando Alonso conferma il periodo positivo dopo la vittoria di Valencia e stampa la sua prima pole position stagionale sul circuito inglese di Silverstone. Qualifiche condizionate fortemente dalla pioggia che ha costretto i piloti a rientrare ai box quando mancavano sei minuti alla fine della Q2. Dopo oltre un'ora il rientro in pista con il brivido per le Ferrari che si erano riuscite a qualificare per la Q3 in extremis. Nell'ultima manche con una serie di giri veloci lo spagnolo della Ferrari ha fatto valere la sua forza regolando la Red Bull di Webber seconda e la Mercedes di Schumacher. Completa la seconda fila Vettel con Massa quinto che ottiene il miglior piazzamento stagionale. In terza fila insieme al brasiliano la Lotus di Kimi Raikkonen. Quarta fila per Maldonado e Hamilton. Chiudono i primi dieci Grosjean e di Resta.

Q1 - Prima manche bagnata con il pilota della Red Bull Sebastian Vettel il più veloce. Tutti i piloti sono stati costretti a montare le intermedie e a farne le spese è stato clamorosamente il pilota di casa Button che viene eliminato. Insieme alla McLaren di Button sono fuori dalla Q2 Petrov(Caterham), Kovalainen(Caterham), Glock(Marussia), de la Rosa(HRT), karthikeyan(HRT) e Pic(Marussia). Senza problemi tutti gli altri big.

Q2 - Pioggia più consistente in questa seconda manche che ha costretto tutti a montare le full wet. La pioggia si intensifica e a sei minuti dal termine viene esposta la bandiera rossa. Al momento le due Ferrari sarebbero eliminate con Massa 15esimo e Alonso 16esimo. Dopo oltre un'ora si può rientrare in pista per gli ultimi minuti della Q2. Ce la fanno i ferraristi a qualificarsi con Alonso che la spunta solo all'ultimo tentativo. Il più veloce è stato Hamilton, fuori dalla lotta per la pole di Resta(Force India), Kobayashi(Sauber), Rosberg(Mercedes), Ricciardo(Toro Rosso), Senna(Williams), Vergne(Toro Rosso) e Perez(Sauber).
 
La griglia di partenza del GP di Gran Bretagna:
1. SPA F.Alonso Ferrari Ferrari 1:51.746
2. AUS M.Webber Red Bull Renault 1:51.793
3. GER M.Schumacher Mercedes AMG Mercedes 1:52.020
4. GER S.Vettel Red Bull Renault 1:52.199
5. BRA F.Massa Ferrari Ferrari 1:47.401 1:53.065
6. FIN K.Raikkonen Lotus F1 Renault 1:53.290
7. VEN P.Maldonado Williams Renault 1:53.539
8. GBR L.Hamilton McLaren Mercedes 1:53.543
9. FRA R.Grosjean Lotus F1 Renault no time
10. GBR P.di Resta Force India Mercedes 1:57.009
11. GER N.Rosberg Mercedes AMG Mercedes 1:57.108
12. AUS D.Ricciardo Toro Rosso Ferrari 1:57.132
13. BRA B.Senna Williams Renault 1:57.426
14. GER N.Hulkenberg Force India Mercedes 1:54.382
15. MEX S.Perez Sauber Ferrari 1:57.895
16. GBR J.Button McLaren Mercedes 1:48.044
17. JAP K.Kobayashi Sauber Ferrari 1:57.071
18. RUS V.Petrov Caterham Renault 1:49.027
19. FIN H.Kovalainen Caterham Renault 1:49.477
20. GER T.Glock Marussia Cosworth 1:51.618
21. SPA P.de la Rosa HRT Cosworth 1:52.742
22. IND N.Karthikeyan HRT Cosworth 1:53.040
23. FRA C.Pic Marussia Cosworth 1:54.143
24. FRA J.Vergne Toro Rosso Ferrari 1:57.719


Vincenzo Samà
 
 
 

[07-07-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE