Giornale di informazione di Roma - Domenica 25 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Condannato Luca Bianchini, stuprņ tre donne

incastrato dal test del dna e da un video

Luca Bianchini, il ragioniere romano ed ex coordinatore di un circolo del Pd della capitale, è stato condannato a 14 anni e 6 mesi di reclusione per aver stuprato tre donne tra la primavera e l'estate del 2009. La Cassazione ha confermato la condanna in appello e l'accusa di violenza sessuale. Bianchini aveva aggredito e violentato le tre vittime naascondendosi nell'ombra dei garage condominiali nella primavera e nell'estate del 2009. In primo grado era stato condannato a 17 anni di reclusione dal Tribunale di Roma con sentenza del 16 ottobre 2010. Giovedì, invece, la Suprema Corte ha convalidato il verdetto d'appello emesso il 23 settembre 2011, più mite rispetto a quello di primo grado. I magistrati dell'appello avevano ridotto la pena ritenendola eccessiva perché influenzata dal clamore mediatico della vicenda.

Le violenze nei garage- Ad incastrare Bianchini è stato l'esame del dna perché quello rilevato dagli investigatori dopo l'aggressione di Tor Carbone, avvenuta la notte del 2 luglio ai danni di una studentessa di 20 anni, risulta compatibile con quello rilevato nella violenza a una giornalista alla Bufalotta, la notte tra il 3 e il 4 giugno, e con quello della donna violentata il 5 aprile in zona Ardeatina.

Bianchini - Impiegato contabile di 33 anni, laureando in legge, Bianchini viene fermato in zona Cinecittà, sul posto di lavoro, dagli agenti della squadra mobile di Roma, allora guidati da Vittorio Rizzi. Il giovane, che e' anche ex responsabile di un circolo romano del Pd, prova a negare tutto. Ma gli investigatori, che lo ritengono lo stupratore seriale , risalgono a lui tramite una sua vecchia auto, indicata nella testimonianza di una delle vittime. Ad incastrarlo anche un filmato in possesso della polizia. (vedi video)
 
 

[05-07-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE