Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Arrestato membro "Pink Panther". PortÚ via gioielli per milioni di euro

l'uomo a capo di un'organizzazione internazionale specializzata in rapine milionare

Mitar Marijanovic ha 62 anni, è una vecchia conoscenza della forze dell'ordine. L’uomo è in carcere da marzo, arrestato per la rapina del 1 febbraio dell’anno scorso ai danni di una gioielleria di via Della Vittoria. Marijanovic si portò via gioielli per un milione e mezzo di euro. La rapina di via Della Vittoria non sarebbe l’unica volta che Marijanovic ha messo nel mirino i gioellieri della capitale.

Secondo la polizia, infatti, l’uomo sarebbe il responsabile anche di un’altra rapina, sempre nel centro di Roma: ovvero quella di una gioielleria di via del Babbuino nel luglio dell’anno scorso. In quel caso Marijanovic insieme ad un complice fugge con 600mila euro di refurtiva. Il colpo è da professionisti. L’uomo farebbe parte del gruppo delle cosidette ‘Pink Panthers’, si tratta di un’organizzazione internazionale attiva da almeno una decina d’anni composta da rapinatori per lo più dell’ex Jugoslavia. La lunga lista di colpi messi a segno dall'organizzazione sembra uscita dalla sceneggiatura di un film. Il gruppo, le "Pink Panthers" nel 2005 mettono a segno una rapina a Saint Tropez e fuggono in motoscafo, tre anni dopo con una limousine sfondano la vetrina di una gioielleria a Dubai.

[04-07-2012]

 
Lascia il tuo commento