Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Sciopero venerdý 6 luglio, previsti disagi per i pendolari

dall'inizio dell'anno una media di uno sciopero ogni due settimane. E sempre il venerdý

Luglio porta con sé due venerdì neri per la viabilità cittadina: venerdì 6 luglio e poi di nuovo venerdì 20 luglio i romani che utilizzano i mezzi pubblici per spostarsi in città dovranno armarsi di santa pazienza. Ad attenderli c'è una doppietta di scioperi. Il primo questo venerdì, quando un’agitazione sindacale potrebbe mettere in ginocchio la rete del trasporto pubblico locale. Aderiranno infatti tutte le maggiori associazioni di categoria. Saranno risparmiate come sempre le fasce di garanzia ma per il resto della giornata spostarsi potrebbe essere piuttosto difficile: dalle 8,30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio metropolitane, tram, bus urbani ed extraurbani e linee ferroviarie andranno a singhiozzo.
 
Venerdì 20 si replica. E quel giorno, salvo sorprese dell’ultim’ora, si toccherà quota nove scioperi dall’inizio dell’anno. Una media di un’agitazione ogni due settimane. Tutto legittimo considerato che la legge obbliga a una finestra di undici giorni tra un’agitazione e l’altra. Quello che lascia perplessi molti romani è che la giornata scelta per le proteste sindacali è quasi sempre la stessa: il venerdì. A parte qualche caso sporadico, dei nove scioperi del 2012 ben sei sono andati in scena di venerdì. E così tra caldo, disservizi, metropolitane che non passano, i romani avranno uno scoglio da superare prima di approdare al fine settimana.
 
 

[03-07-2012]

 
Lascia il tuo commento