Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Il pallonaro Roma
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Il pallonaro Roma
 
 

Roma, ecco Castan. Per Dod visite ok

Dopo i riscatti di Marquinho e Borini ecco i primi movimenti in entrata dei giallorossi

Josè Rodolfo Pires Ribeiro, per tutti Dodò, il ventenne esterno sinistro brasiliano, nuovo acquisto della Roma, è atterrato ieri nella capitale. Il riccioluto difensore, grande promessa del calcio carioca, è sbarcato poco prima delle otto all'aeroporto di Fiumicino con un volo di linea Alitalia da S.Paolo. Occhiali neri, giubbottino nero e pantaloni blu, zainetto, Dodò è stato accolto dal team manager giallorosso Antonio Tempestilli. Il neogiallorosso ha lasciato lo scalo romano diretto alla capitale in auto intorno alle 8,30. Già un paio di giorni fa, prima della partenza per l'Italia, Dodò aveva scritto su Twitter che l'avventura giallorossa segna «l'inizio di una nuova fase della mia carriera e della mia vita». Dodò a novembre 2011 era stato colpito da un grave infortunio, la lesione del legamento crociato anteriore sinistro, che gli ha fatto perdere l'ultima stagione. Ma da oggi il suo presente si chiama Roma. Dopo aver svolto le visite mediche presso l'ospedale Gemelli si è in attesa solo della firma che legherà il brasiliano alla Roma per 5 anni.

Intanto dal Brasile danno per concluso un altro affare. La stampa locale, dà il passaggio del difensore del Corinthians Castan ormai fatto. «La finale di oggi della Coppa Libertadores tra il Corinthians e il Boca Juniors segnerà l'addio al Brasile per quello che è stato uno dei principali giocatori della squadra nella stagione», sottolinea la stampa locale, ricordando le trattative nei giorni scorsi tra la Roma e la società brasiliana. Il Corinthians incasserà circa 5,5 milioni di euro (contratto per quattro anni), aggiunge la stampa, ricordando inoltre che le trattative per il passaggio del 25/enne difensore vanno avanti ormai da tempo.


Vincenzo Samà
 
 
 
 

[03-07-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE