Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Corpo di uomo rinvenuto nel Tevere

l'uomo dall'apparente et di 50 anni. Forse si tratta di suicidio

Il corpo era incastrato nei rovi delle acque di Lungotevere Dante vicno l’ex Cinodromo. A notarlo, poco dopo le 7,30 di di lunedì è stato un passante che camminava su ponte Marconi, il quale ha immediatamente allertato il 112. A precedere sul posto i Carabinieri della compagnia Eur e del nucleo investigativo di via in Selci sono stati i sommozzatori dei vigili del fuoco, che hanno recuperato il corpo di un uomo dall’apparente età di 50 anni. Le generalità della vittima non sono ancora state rese note: il cadavere non aveva con se effetti personali né documenti. Possibile che si tratti di un senzatetto. La zona del ritrovamento è frequentata da famiglie rom. Al momento gli investigatori pensano ad un suicidio, senza escludere però nessuna ipotesi. Sul cadavere, infatti, sarebbero state trovate delle echimosi -notizia però non ancora  confermata dai militari-. Sarà l’autopsia, fissata per domani, a far luce sulla morte dell’uomo.

[02-07-2012]

 
Lascia il tuo commento