Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Patrizia Prestipino si candida alle primarie Pd

"Il mio agone è il Pd. La mia battaglia è nel Pd per il Pd"

Non una candidatura contro qualcuno ma una candidatura per costruire: l’assessore provinciale Patrizia Prestipino si butta nella mischia e si propone come sindaco di Roma. Se e quando il Pd organizzerà le primarie, lei ci sarà.

"La possibilità di scelta nell'ambito di un partito aperto. Non può limitare e far votare solo all'interno del partito, favorendo una sorta di preselezione alle primarie -ha detto Patrizia Prestipino- Primarie aperte, quindi, e i cittadini scelgano anche tra candidati del Pd. Si è fatto così per la scelta di Prodi, Veltroni o alle cumunali di Palermo. Spero che Zingaretti si candidi", ha aggiunto e poi commentando le parole del presidente della Provincia che ieri aveva sostenuto che "il confronto elettorale non sarà nello schema classico tra centrodestra e centrosinistra", ha affermato: "Io sono all'interno del centrosinista e il mio agone è il Pd. La mia battaglia è nel Pd e per il Pd. Io non ho padroni, né padrini -continua la Prestipino- sono una donna che da tempo si impegna in politica - è inoltre tornata a sottolineare - Oggi scelgo di scendere in campo e non ho poteri forti alle spalle".

Patrizia Prestipino sfiderà dunque il presidente della provincia Nicola Zingaretti, l’uomo con cui il centrosinistra proverà quasi certamente a riprendersi il Campidoglio.

[27-06-2012]

 
Lascia il tuo commento