Giornale di informazione di Roma - Domenica 25 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Incendio palestra Virgin ad Ostia

il centro stato posto sotto sequestro. L'incendio probabilmente per l'errore di un'addetta delle pulizie

Un vasto incendio è divampato lunedì mattina, poco prima delle 7, nel centro fitness Virgin di via Mar dei Sargassi a Ostia. I vigili del fuoco, intervenuti con diverse squadre, sono riusciti a domare le fiamme dopo alcune ore. L'incendio è partito dalla sauna nel piano interrato, poi le fiamme sono arrivate fino al tetto della struttura rimasto notevolmente danneggiato.

Forse errore umano - Potrebbe esserci un errore umano dietro l'incendio divampato stamattina. Dai primi accertamenti si ipotizza che la prima fiammata sia partita da un braciere della sauna dopo che, per errore, un'addetta alle pulizie ha fatto cadere una bottiglia con degli oli essenziali. La giovane, una 23enne, è stata portata al Grassi di Ostia con lievi ustioni a una spalla, al torace e a un braccio. La ragazza sarebbe stata medicata e dimessa.

La nota ufficiale della Virgin Active Italia - "La Virgin Active Italia informa i propri soci dell’incendio che questa mattina intorno alle ore 6 ha colpito il villaggio fitness Virgin Active Roma Ostia. Il fuoco è divampato nell’area Spa del club e poi si è diffuso negli altri ambienti dell’edificio. Nell’incendio è rimasta ferita un’addetta all’area piscina, che dopo gli accertamenti in ospedale è già a casa. Il club è sotto sequestro e sarà condotta un’inchiesta da parte della magistratura non appena l’incendio sarà completamente spento. Virgin Active Italia ha avvisato stamattina stesso tutti i soci del club di Roma Ostia dando loro la possibilità di allenarsi in qualsiasi altro club Virgin Active sul territorio nazionale, e naturalmente anche presso gli altri due club di Roma".

[25-06-2012]

 
Lascia il tuo commento