Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas
 
 

Gp d'Europa - Le pagelle

Alonso rimonta capolavoro, sfortuna per Vettel e Grosejan. Male la Mclaren

Fernando Alonso 9 – Una belva spietata. Approfitta di ogni minimo errore degli avversari e ringraziando anche i guai altrui vola verso un clamoroso successo, riprendendosi la vetta del Mondiale.

 

Kimi Raikkonen 7,5 – Il secondo posto non è male, ma non è stato eccezionale nei primi giri e ha perso troppo tempo imbottigliato nel traffico dopo il primo pit stop. Poteva forse osare di più.

 

Romain Grosjean 8,5 – Il ragazzino francese è davvero cresciuto. Avrebbe potuto giocarsi la vittoria se non fosse stato tradito dalla sua vettura. Continuando così comunque le soddisfazioni arriveranno.

 

Lewis Hamilton 6,5 –  Poteva essere il suo giorno dopo il ritiro di Vettel, ma i meccanici ai box (voto 2) pasticciano ancora. Riesce comunque a recuperare da sesto a secondo fino a due giri dalla fine, quando rovina le gomme e forse sbaglia nel non lasciare subito via libera a Maldonado. Un ritiro che fa male.

 

Pastor Maldonado 6 – Butta via un podio per affrettare il sorpasso su Hamilton. Doveva aspettare solo qualche chilometro. La velocità c’è, però deve limare l’irruenza.

 

Jenson Button 4 – Sta diventando un Massa 2.

 

Felipe Massa 4.5 – Prima parte di gara incoraggiante, poi si perde e alla fine viene speronato da Kobayashi. Non riesce proprio a trovare continuità.

 

Sebastian Vettel  9 – Finché la Red Bull non lo tradisce è il dominatore assoluto del week-end.

 

Michael Schumacher 7,5 – Nonostante la discutibile tattica Mercedes corona il sogno di tornare sul podio. Dopo tanta sfortuna, un bel premio che arriva quando nessuno ci credeva, sicuramente nemmeno lui.

 

 

[24-06-2012]

 
Lascia il tuo commento