Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cultura Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma
 
 

Al via il Gay Village

al parco del Ninfeo la manifestazione giunta all'undicesima edizione

Torna anche quest'anno il Gay Village al parco del Ninfeo all'Eur. La manifestazione, giunta all'undicesima edizione, durerà tutta l'estate ha debuttato giovedì alle 21 con lunghe file all'ingresso. L'apertura della festa inaugurale ha avuto come ospite Roger Sanchez ed è stata affidata al testimonial 2012 Francesco Facchinetti.

Lanciata dallo slogan "Naturalmente attaccanti", la campagna pubblicitaria di quest'anno ironizza invece sugli stereotipi legati all'omosessualità, raffigurando le gambe di un calciatore azzurro in tacchi a spillo. Nonostante la crisi, il Gay Village punta ad investire: "Anche con la crisi noi non facciamo austerity  -  spiega Imma Battaglia, una delle storiche organizzatrici  -  anzi investiamo di più: due milioni e mezzo di euro".

Nei suoi 46 giorni di programmazione, oltre ai dj internazionali  -  fra cui si segnalano Paul Van Dyk (6 luglio) e Fedde Le Grand (13 luglio)  -  e agli artisti come Amanda Lear (madrina d'eccezione che chiuderà la manifestazione, il 15 settembre) o Rossella Brescia e Rita Rusic (che il 7 luglio presenteranno un tributo a Donna Summer, la regina della disco music recentemente scomparsa), il Gay Village ospiterà anche il Genderdocufilm Festival (dal 23 al 25 agosto) e l'ormai storica rassegna teatrale. Fra i protagonisti del palcoscenico, l'intramontabile Franca Valeri, che il 12 luglio ripercorrerà la sua lunga carriera, poi Vladimir Luxuria, con l'"Omaggio a Pier Vittorio Tondelli del 21 luglio.

Il calendario completo


[22-06-2012]

 
Lascia il tuo commento