Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Metro B1, domani l'apertura della nuova tratta

un debutto particolarmente sofferto quello della B1. Sette anni di lavori per tre fermate

Sembra finalmente tutto pronto per l’inaugurazione della Metro B1. “Partirà domani mattina alle 5.30”, ha assicurato il sindaco di Roma Gianni Alemanno. Mancava un’ultima firma della Regione per completare le circa 80 autorizzazioni a impianti, scale mobili e ascensori, e poter avviare la ferrovia “underground” che rappresenta una rivoluzione per il quadrante nord-est di Roma. Gli otto treni nuovi di zecca andranno a servire, per circa 5 chilometri, una bella fetta del II Municipio, il Trieste/Salario, e del IV: Monte Sacro/Nuovo Salario, diramandosi da piazza Bologna per Viale Libia, con capolinea in piazza Conca d’Oro. Quartieri popolati da mezzo milione di abitanti che saranno così collegati direttamente al centro o all’Eur. Nel giro di un anno, la B1 sarà inoltre prolungata fino al nuovo capolinea Jonio, all’incrocio col viale omonimo e via Scarpanto.

Un debutto, quello della metro B1, particolarmente sofferto e rinviato molte volte, fra annunci, frenate e smentite. A fine maggio, l’assessore capitolino ai Trasporti, Antonello Aurigemma, aveva fissato il taglio del nastro per il 2 giugno, ma non c’erano ancora le firme degli uffici regionali. Autorizzazioni che tardavano ad arrivare, forse per il mancato nulla osta da parte della commissione mista composta da ministero dei Trasporti, Comune, Regione e Vigili del Fuoco. Intanto, ieri nel IV Municipio, un’assemblea pubblica ha spiegato ai cittadini come cambieranno trasporti e collegamenti nella zona.
Tutte le informazioni su www.agenziamobilita.roma.it.
 
TAG: metro b1 - b1
 

[12-06-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE