Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Nuovo mercato Testaccio, apertura il 2 luglio

i banchi intanto riapriranno nella vecchia struttura

Il nuovo mercato testaccio aprirà il 2 luglio, ma la buona notizia per i commercianti che fino a ieri esercitavano nella vecchia sede, è che da domani potranno riaprire i propri banchi fino al 30 giugno prossimo. E' l’esito della mediazione tra i rappresentanti sindacali degli stessi venditori e l’assessore al commercio di Roma Capitale Davide Bordoni, che nel pomeriggio ha effettuato anche un sopralluogo delle strutture nuove sì, ma ancora incomplete. La nota ufficiale del Campidoglio chiude una giornata calda (non solo sul piano meteorologico) e iniziata molto presto per gli operatori del vecchio mercato. A raccontarla, gli stessi commercianti, che nel primo pomeriggio sotto la sede dell’assessorato in via dei cerchi attendevano l’esito del summit.

Dopo la notizia del sopralluogo, gli operatori sono andati di corsa fino alla nuova sede del mercato, che dopo 92 anni va così incontro ad uno storico cambiamento. Ma come avevano ben raccontato i commercianti e i proprietari dei banchi, i lavori non sono affatto ultimati.

Al termine del sopralluogo è stato lo stesso Bordoni ad aprire alla possibilità di una proroga per il vecchio mercato. "Abbiamo ritenuto opportuno - ha detto Bordoni - procrastinare la data di apertura della nuova sede per venire ulteriormente incontro alle esigenze degli operatori. Ciò che mi preme sottolineare è che il nuovo mercato è una struttura pronta ed è una risorsa che dopo tanti anni questa Amministrazione mette a disposizione della cittadinanza, a vantaggio dell’intera area che diventerà un polo di riferimento commerciale tra i più importanti per la capitale e per la sua economia".

In serata ecco il comunicato ufficiale dell’assessorato che annuncia l’apertura del nuovo mercato per il prossimo 2 luglio -con tanto di festa- e conseguente proroga per l’esercizio delle vecchie strutture. Da domani, finalmente, gli operatori possono tornare a lavorare, in attesa che venga aperto il nuovo mercato Testaccio.
 
 

[11-06-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE